Padre accusato di abusi sessuali: il figlio in aula a settembre

0
5

SASSARI. È stata rinviata a metà settembre l’audizione in corte d’appello di un figlio presunta vittima di abusi sessuali da parte del padre. Un ragazzo che oggi ha 21 anni e che era invece un…
SASSARI. È stata rinviata a metà settembre l’audizione in corte d’appello di un figlio presunta vittima di abusi sessuali da parte del padre. Un ragazzo che oggi ha 21 anni e che era invece un bambino di soli 7 anni quando con le sue parole fece finire in tribunale il proprio padre. L’uomo, al termine del processo di primo grado, è stato condannato a sei anni di carcere. La richiesta di chiamare a testimoniare la presunta vittima è stata avanzata dal procuratore generale Stefano Fiori lo scorso aprile. Al termine della requisitoria il pg aveva chiesto da un lato la conferma della condanna – a otto anni anziché a sei – e dall’altra aveva invitato i giudici, qualora lo avessero ritenuto opportuno (per arrivare a una sentenza “oltre ogni ragionevole dubbio”) a chiamare a deporre in aula il figlio dell’imputato. Richiesta alla quale si erano associati anche gli avvocati difensori Antonio Secci e Mario Spanu, convinti dell’innocenza del proprio assistito. La mamma del ragazzo è invece parte civile con l’avvocato Gabriela Pinna Nossai. Il collegio presieduto da Maria Teresa Lupinu ha deciso di accogliere l’istanza e riaprire l’istruttoria.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome