Caterina Piga, 101 anni e non sertirli

0
4

Alla centenaria gli auguri e un omaggio dal primo cittadino
PORTO TORRES. «Arrivederci all’anno prossimo!», aveva detto nel 2020 Caterina Piga mentre festeggiava il secolo di vita. La centenaria ha mantenuto la parola e ieri mattina, arzilla come sempre, ha spento la candelina posata sulla torta col numero 101, circondata dall’affetto dei due figli, delle loro mogli, dei sette nipoti e sette pronipoti, oltre che di tanti cari parenti ed amici.Molto gradita è stata la visita del primo cittadino turritano, Massimo Mulas, il quale ha donato un piccolo omaggio alla signora, che subito si è intrattenuta a parlare fitto fitto col sindaco, ricordando parentele e le amicizie in Nurra. «Sono molto contenta perché sono in piedi, cammino. – ha affermato la signora Caterina – ce ne sono tanti che non camminano, io invece mi muovo in ogni posto col carrellino».Alla domanda se avesse fatto il vaccino, la nonnina ha risposto: «Ho fatto due punture, grazie a Dio sto bene. Ho sette nipoti e sette pronipoti, mi vogliono tutti bene. Il segreto per superare i cent’anni? Io prego tutti i giorni, il segreto sono le preghiere. E mangiare poco. Bevo sempre mezzo bicchiere di vino a mezzogiorno. Una donna mi fa compagnia la notte, ma non ho mai un orario fisso in cui andare a dormire», chiosa Caterina Piga, per poi salutare e andare a pranzo con la famiglia. Emanuele Fancellu

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome