FSI-USAE: “Grave carenza di personale all’interno dell’AOU di Sassari”

0
16

“È urgente intervenire immediatamente per colmare la carenza di personale sanitario all’interno dell’AOU di Sassari che mette a rischio l’assistenza dei pazienti, Si devono implementare subito i fondi per le assunzioni o sarà il caos”, lancia l’allarme la Segretaria territoriale dell’FSI-USAE Mariangela Campus.
“L’attuale situazione dell’AOU di Sassari dovuta alla carenza di personale sanitario (CPSI, OSS, TSLB, TSRM, Ostetriche) è drammatica: da Novembre 2018 mancano 183 unità del personale del comparto in quiescenza. Questo non è stato sostituito o sostituito parzialmente attraverso le agenzie interinali: 86 infermieri, 10 tecnici di radiologia e 9 tecnici di laboratorio, 5 Ostetriche, 48 OSS, 14 ausiliari, 6 operatori tecnici. Questo rende necessario e urgente un intervento atto a salvaguardare e tutelare la salute dei pazienti e dei dipendenti che, viste le pesanti condizioni lavorative, non riescono a garantire appieno un’assistenza idonea e congrua a tutti gli utenti.
“L’esiguità del personale comporta ritmi di lavoro massacranti, pochi spazi per la vita personale e notevoli sforzi nell’assegnazione delle imminenti ferie estive, facendo venir meno quell’inalienabile diritto al recupero psico-fisico. Di fatto alcuni rinunciano e saltano i riposi”.
“Il problema maggiore riguarda gli Infermieri e gli OSS, in questi giorni è stata pubblicata la graduatoria di CPSI dell’AOU Cagliari: sono stati reclutati 90 CPSI ma solo 25 sono nuove risorse a fronte di una carenza di 86 infermieri, gli altri 75 sono già in servizio presso l’AOU. Non aiuta neanche il fatto che il personale sia anziano, in quanto col blocco del turn over non c’è stato il ricambio generazionale adeguato. Si deve agire, non è più tempo di aspettare” conclude la Campus.
Commenta l’articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo commenti

leggi l’articolo su: Il Tamburino Sardo

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome