Elezioni a Sennori, c’è lo sfidante

0
2

Nella corsa alla carica di sindaco spunta l’avvocato Simone Pisano contro l’uscente Nicola Sassudi Salvatore Santoni

18 Aprile 2021

SENNORI. Il sindaco uscente Nicola Sassu lo ha annunciato da tempo: sarà della partita. E ora, nella corsa alla guida del Comune, c’è anche il primo sfidante. Si chiama Simone Pisano, ha 31 anni, di professione fa l’avvocato e ha le idee chiare. È sceso in campo per «riportare il bon ton istituzionale» e «contrastare il vecchio modo di fare politica».A supporto della sua scalata ci sarà una lista civica a trazione femminile. La candidatura di Pisano è nata nell’alveo di “Sennori innovazione e crescita”, movimento e associazione culturale che opera in paese da tempo. Giusto per capire, si tratta di un gruppo politico che tra il 2011 e 2016 aveva tre esponenti tra i banchi del consiglio comunale. Poi, come capita spesso nelle famiglie politiche, qualcuno va via e qualcun altro arriva. Dopo un periodo di incertezza l’associazione ha deciso di rompere gli indugi e riproporsi con una squadra che ambìsce alla guida del paese.Un ritorno sulla scena pacato nei modi ma tranchant nelle proposte. Prima di tutto, infatti, il gruppo punta il dito contro gli avversari. «Lo scopo prefissato con questa discesa in campo – si legge in un comunicato – è di innovare l’attuale scenario amministrativo sennorese, ancora legato a vecchie dinamiche politiche che non coincidono di certo con quelle che sono le esigenze del paese e della popolazione». La lista che sosterrà Pisano sarà civica, apartitica, e femmina. Come annunciano dal gruppo, infatti, le donne avranno più posti degli uomini. Dal gruppo assicurano che al progetto hanno aderito «importanti rappresentati storici della politica sennorese» e anche «un paio di consiglieri dell’attuale minoranza». I nomi sono top secret, anche se lo resteranno ancora per poco: per costruire il consenso sarà necessario uscire allo scoperto per chiedere i voti. «Ho accettato con entusiasmo e grande senso di responsabilità la candidatura a sindaco del mio paese – dichiara il candidato Pisano –. Punto di partenza del nostro progetto è quello di essere totalmente alternativi alle politiche e alle dinamiche dell’attuale maggioranza che, con provvedimenti di facciata, è impegnata solamente ad auto incensarsi ed auto elogiarsi, trascendendo negli attacchi a chi la pensa diversamente da loro».Ma non è tutto. Pisano vuole riportare il fair play in municipio. «Con il nostro progetto – continua il candidato – intendiamo riportare in consiglio comunale quel bon ton istituzionale che da circa dieci anni sembra essersi smarrito a Sennori. Il contendente politico non deve mai essere un nemico, ma tutt’al più un avversario con il quale dialogare e scontrarsi, anche duramente, sempre però avendo come unico fine quello del perseguimento del bene della nostra comunità». E infine la chiamata collettiva: «Crediamo che questo, soprattutto per i giovani, sia il momento di scendere in campo e di lottare – conclude il candidato a sindaco Simone Pisano – con tenacia e coerenza, per gli ideali in cui credono. Il paese, anche a causa della grave pandemia che ci ha tutti colpiti e che ancora sembra lontana dall’essere debellata, sta attraversando un tragico periodo, soprattutto a livello economico, sociale e culturale. Sono proprio questi gli aspetti su cui si concentrerà il lavoro della lista “Sennori Innovazione e Crescita”».©RIPRODUZIONE RISERVATA

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome