«14 ausiliari in isolamento, impossibile reclutare»

0
6

ALGHERO – «Come sarà evidente ai più, risulta piuttosto difficile reclutare i supplenti di ben 14 ausiliari sottoposti alla quarantena obbligatoria per essere risultati positivi al Covid o essere contatti diretti di tali positivi: non è di sicuro un’operazione che si possa risolvere con la celerità pretesa nella missiva dei genitori, ai cui figli è stata comunque e doverosamente garantita la Didattica a Distanza secondo i protocolli richiesti dal MIUR e organizzati fin dall’inizio del corrente anno scolastico».
La dirigenza dell’Istituto Comprensivo 3 di Alghero risponde ai rappresentanti di classe della di scuola di Santa Maria La Palma, che nella giornata di giovedì chiedevano con fare risoluto la riapertura delle lezioni in presenza con la nomina degli ausiliari interessati dagli obblighi di isolamento. «Sarebbe gradita altrettanta veemenza nel sollecitare presso gli organi preposti la risoluzione delle lamentate problematiche legate alla scarsa copertura della rete Internet in borgata».
«Non è nostra consuetudine attendere solleciti da parte dei genitori per attivare con tempestività tutte le procedure atte a favorire un rapido ritorno alla normale quotidianità della vita scolastica nei plessi coinvolti dalla D. a D. e ci rincresce molto constatare con quanto poco spirito di collaborazione alcune famiglie si schierino costantemente contro la scuola senza, peraltro, conoscere la realtà scolastica e le difficoltà che quotidianamente si riscontrano sia in termini di organizzazione della didattica che in termini di reclutamento del personale scolastico, sia docente che ATA, soprattutto a causa del contesto di emergenza sanitaria che stiamo vivendo e che è diventato importante anche nel nostro Comune» chiude la nota a firma della dirigente scolastica Paola Masala.

Commenti

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome