Una vita a salvare i giovani dal carcere

0
6

È morto a Varana Carlo Basoli, l’assistente sociale di Ozieri che aiutava tutti
SASSARI. Una vita dedicata a salvare giovani dal carcere. Carlo Basoli, 87 anni di Ozieri, si è spento a Varana (nel Modenese), il suo fisico ha ceduto all’aggressione del Covid. Tante le testimonianze di affetto ai familiari, alla moglie Giuseppina e alle figlie Rita, Chiara e Anna. Nato a Ozieri nel 1934, dopo gli studi superiori Carlo Basoli era andato a Parma per studiare Giurisprudenza e lì aveva frequentato un corso tenuto da religiosi per diventare assistente sociale. Aveva rinunciato a fare l’avvocato e scelto di diventare assistente sociale nelle carceri. Un impegno duro che comincia nell’Italia del dopoguerra – come ha ricordato Saverio Cioce sulla Gazzetta di Mantova – con le tragedie familiari, la povertà, la vita di stenti per tante persone. Il lavoro di Carlo Basoli è fatto di ascolto e comprensione, di aiuto vero.L’assistente sociale di Ozieri scrive lettere alle famiglie per conto di detenuti analfabeti, si adopera per trovare piccoli lavori per togliere le giovani che si prostituiscono dalle case di tolleranza (allora legali). Sostegno psicologico e materiale, una straordinaria umanità e un impegno quotidiano per mettere gli ultimi nelle condizioni di uscire da quel ghetto infernale segnato da devianza e criminalità. L’obiettivo di Carlo Basoli è stato sempre quello di offrire alternative a tutti, speranze concrete per ricominciare. Negli anni era diventato punto fermo per tanti detenuti nelle carceri di Parma e Bologna. Poche parole e un sorriso che testimoniava fiducia. Alla rabbia e alle richieste di rispondere alla violenza con altrettanta violenza riusciva sempre a fare prevalere il dialogo e il perdono maturato senza demagogia e false promesse. Tante le storie, anche di ragazzi che lo hanno tenuto come riferimento e cercato una volta usciti dal carcere e anche quando – per colpa di altri sbagli – stavano per tornarci. (g.baz.)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome