Oltre 50 positivi a Pozzomaggiore, un nuovo caso a Muros e Sennori

0
10

Il coronavirus torna a fare la sua comparsa, purtroppo, anche a Muros. Lo comunica il sindaco, Federico Tolu, che ha annunciato la positività al virus di un cittadino. “Sono stati già attivati tutti i protocolli – queste le sue parole -. Alla persona contagiata auguro una pronta guarigione”. Tolu ha anche chiesto un maggior rispetto delle regole: “Troppe persone senza mascherina davanti ai bar, troppi ragazzi a zonzo in gruppi di più di 15 persone, ovviamente senza mascherina e di distanziamento nemmeno a parlarne, che affollano giardini, piazze e altre aree del paese. Ricordo, specialmente ai genitori dei ragazzi minori, che sono previste salate sanzioni per chi viola le norme anti Covid-19, e alle ore 22 voglio vedere il paese deserto, senza un’anima in giro. Anche grazie al sistema di videosorveglianza notevolmente implementato, procederemo con maggiori controlli e ad applicare le sanzioni. Non è una minaccia, ma un appello serio al rispetto delle regole che non può avere figli e figliastri penalizzando chi, in questo momento, sta lavorando sodo per mantenere sotto controllo la situazione contagi in costante aumento nell’isola”.

Continuano a salire i casi di coronavirus a Pozzomaggiore. Ora, secondo quanto comunicato dal sindaco Mariano Soro, sono oltre 50 i cittadini positivi al Covid-19.

Sennori non è più Covid-free. Il sindaco Nicola Sassu ha reso nota la positività di un cittadino, mentre nove persone sono in quarantena.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome