Si fingono agenti pubblicitari per truffare un imprenditore

0
19

wPORTO TORRES. Si sono spacciati come agenti pubblicitari per spillare quattrini a un ignaro imprenditore portotorrese di 35 anni che voleva pubblicizzare la sua società su televisioni e giornali…
wPORTO TORRES. Si sono spacciati come agenti pubblicitari per spillare quattrini a un ignaro imprenditore portotorrese di 35 anni che voleva pubblicizzare la sua società su televisioni e giornali regionali. Due pregiudicati di Treviso avevano architettato per bene la truffa, riuscendo a ingannare il rappresentante legale della società con un accordo fittizio di 4mila euro. L’imprenditore ha interloquito costantemente con queste persone attraverso un sito specializzato e con la loro parlantina i due l’hanno convinto di avere canali preferenziali tra i network sardi. Una conoscenza consolidata negli anni sui media, insomma, tanto da poter pubblicizzare al meglio la sua azienda a prezzi concorrenziali. L’imprenditore ha abboccato all’amo inviando alla coppia trevigiana un bonifico di 4mila euro. Nei giorni successivi i contatti tra il 35enne e i truffatori si sono però interrotti improvvisamente, e al truffato non è rimasto che rivolgersi ai carabinieri della compagnia di via Antonelli. Attraverso l’attività investigativa i militari sono riusciti a risalire ai due trevigiani, già noti alle forze dell’ordine, e per loro è scattata la denuncia per truffa in concorso. (g.m.)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome