Asinara, primi 100mila euro per la costruzione del nuovo approdo

0
0

E’ una delle opere continuamente rimandate ma necessarie a rendere più sicuro l’approdo sull’isola dell’Asinara. La briccola di attracco da costruire nella banchina di Cala Reale era stata finanziata dalla Regione con una somma di 300mila euro e il progetto preliminare, approvato dalla precedente amministrazione, ora potrà essere realizzato.

Le somme sono state inserite dalla giunta Mulas nel Programma triennale delle opere pubbliche in cui sono previste per la prima annualità 100mila euro e per la seconda una cifra pari a 250mila euro. Risorse necessarie a costruire la struttura nautica per un attracco in sicurezza del traghetto in continuità territoriale che collega Porto Torres con l’Asinara.

“Una struttura per facilitare le operazioni di sbarco e imbarco dei passeggeri in transito sulla motonave Sara D – spiega l’amministrazione comunale – un sistema consigliato e voluto dagli armatori e dai piloti”. Una pianificazione di servizi indispensabile anche a garantire alle imbarcazioni una sosta più lunga e in sicurezza e che non avrebbe nessuna ragione di essere rimandata ancora, anche a seguito dell’approvazione dalla Regione della Valutazione di impatto ambientale.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome