Le Dinamo Women espugnano Lucca

0
7

Le Dinamo Women tornano alla vittoria e lo fanno centrando il secondo successo in trasferta della stagione: nel recupero della sfida della 7°giornata di andata della Techfind serie A1 le biancoblu partono forte, nonostante l’assenza di Margherita Mataloni, e conducono la gara per 40’. Avanti fin dalla prima frazione, Cinzia Arioli e compagne toccano più volte il +8 condotte dalla carica di Kennedy Burke, protagonista di una prestazione monstre da 24 punti e 20 rimbalzi, e Sierra Calhoun, in doppia doppia con 14 punti e 10 rimbalzi. Decisivo l’apporto di Michaela Fekete (11 pt, 7 rb), Arioli (6) e Pertile (6). Nel finale le biancoblu sfiorano anche il miracolo con tre liberi assegnati a Cantone per il fallo sulla sirena del capitano delle Mura Basket: il 2 su 3 del play classe 2000 chiude la sfida 54-64.Coach Antonello Restivo manda in campo Calhoun, Arioli, Cantone, Fekete e Burke, Lucca risponde con Jacubcova, Russo, Orsili, Harper e Tunstull. Le padrone di casa aprono il match con Tunstull e Harper, la Dinamo risponde con un controbreak di 4 punti: a rompere il ghiaccio Michaela Fekete e il capitano Cinzia Arioli. Ancora Harper a segno ma Sierra Calhoun sigla la parità a quota 6: allungo sassarese con i primi punti di Burke e la tripla si Calhoun che dice 6-11. Timeout Lucca. Stoppata di Burke su Tunstull, botta e risposta dall’arco tra Harper e Fekete. Break di 6-0 della Dinamo con 4 punti di Burke e i liberi di Pertile che chiudono la prima frazione 15-20. Harper non ci sta e accorcia le distanze, la coppia Burke-Calhoun però scrive il +8 isolano (17-25). Reazione delle Mura con capitan Miccoli e Smorto che riportano a -4 la formazione di casa. Altro strappo delle Women con Pertile e Fekete, mentre il terzo fallo di Orsili -decisiva nella sfida al PalaSerradimigni- impensierisce coach Iurlaro. Kennedy Burke si porta in doppia cifra, Lucca si riporta a un possesso di distanza bombardando dall’arco con Smorto e Miccoli (30-33). Il Banco ricaccia indietro Lucca con Fekete in lunetta e la seconda tripla dell’ex Indiana Fever Burke, alla seconda sirena il tabellone dice 32-38.Nel secondo tempo i primi punti arrivano dopo oltre 2’ di gioco e sono di Alessandra Orsili, Calhoun infila il dodicesimo punto personale dai 6.75. Con un parziale di 6-3 le padrone di casa si riportano a un possesso di distanza, Kennedy Burke ricaccia indietro le avversarie dalla media (40-44). Lucca si riporta a contatto ma Pertile e Burke, a quota 19 punti, a cronometro fermo chiudono la terza frazione 43-48. Le padrone di casa si riportano a 3 punti di distanza con Jacubcova, capitan Arioli non chiude il gioco da tre punti ma sigla l’allungo sardo.Kennedy Burke a condurre l’offensiva biancoblu con 22 punti, a 5’ dalla fine 50-55. Le Dinamo Women si portano a +7 a poco più di 3’ dalla fine. Arioli e Cantone provano a chiudere il match dalla lunetta; le sassaresi sfiorano il ribaltamento della differenza canestri: il quinto fallo del capitano toscano vale tre liberi per Cantone che però ne infila solo due e chiude l’incontro 54-64.Le Mura Lucca – Dinamo Women 54-64Parziali: 15-20; 17-18; 11-10; 11-16.Progressivi: 15-20; 32-38; 43-48; 54-64.Lucca. Azzi ne, Jakubcova 6, Pastrello 2, Russo 8, Orsili 4, Miccoli 5, Pallotta ne, Harper 18, Smorto 5, Tunstull 6. All. Francesco IurlaroDinamo Femminile. Calhoun 14, Arioli 6 Costantini, Gagliano , Fekete 11, Cantone 3, Burke 24, Scanu, Pertile 6, Fara. All. Antonello Restivo

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome