Ad Alghero la Festa delle donne del vino

0
5

La vite simbolo di rinascita e di sostenibilità per la Festa delle Donne del vino 2021: «L’unione fa la forza. Alghero c’è», dichiarano con convinzione le organizzatrici

ALGHERO – La Festa dell’Associazione Nazionale delle Donne del Vino, guidata da Donatella Cinelli Colombini, è arrivata alla quinta edizione e si terrà in tutta Italia da lunedì 8 a martedì 16 marzo. Un appuntamento importante, che coinvolge le oltre le 900 associate tra produttrici, ristoratrici, enotecarie, sommelier, giornaliste e esperte del settore del mondo wine. L’associazione, senza scopo di lucro, promuove la cultura del vino e il ruolo delle donne nella filiera produttiva del vino. La Festa si rinnova anche per il 2021 un tema molto sentito: “Donne, vino, ambiente”, uno sguardo tutto femminile sulle tematiche legate a sostenibilità, risparmio energetico, riduzione degli sprechi, razionalizzazione dell’utilizzo dell’acqua. Sarà la vite il simbolo di rinascita, di sostenibilità, di rispetto della terra. L’emergenza pandemica, come già accaduto nel 2020, ha spostato le iniziative on-line e sui social.
Anche Alghero c’è con la sua “Barbatella”. Considerato che “l’unione fa la forza” e “insieme si vince”, le socie del territorio fanno rete, così la naturalista Nadia De Santis di “Wine App” di Alghero e la produttrice Alessandra Seghene della “Cantina Nuraghe Crabioni” di Sorso, portano per la prima volta in città, il simbolo dell’iniziativa: la vite, con una piccola barbatella di solo un anno innestata a vermentino. Con questo piccolo gesto, vogliono trasmettere il pensiero positivo di rinascita per tutti, di rispetto verso l’ambiente e mostrare una fase di crescita della vite da cui poi nel tempo si genererà l’uva, poesia della terra: il vino. «Ringraziamo Armando Beltramo della struttura del “ Primo Lido di Alghero dal 1934”, Lorenzo Moro del Ristorante “Sea Star” e tutto lo staff che hanno condiviso il progetto adottando la “Barabatella Sussinka” nella strepitosa location marina per tutto l’anno», dichiarano le organizzatrici.
Chi desidera può farsi dei selfie con la Barbatella e inviare la “foto green” o all’indirizzo e-mail nadia@wineapp.it o alla pagina fb wineapp.it o inviarla tramite il tab “Invia foto” dell’applicazione Wine App, scaricabile gratuitamente da tutti i dispositivi e da tutto il mondo. «Vi aspettiamo ad Alghero, al Sea Star, in Via Lido 8, per ammirare la piccola piantina di vite, siamo più sostenibili che la Terra è nelle nostre mani», concludono da Alghero. «La Festa nazionale delle Donne del vino mette sotto i riflettori l’apporto di creatività, rinnovamento e qualificazione fornito dalle donne al proprio comparto produttivo – spiega Cinelli Colombini – Ancora una volta, le Donne del vino saranno attive e unite, e invitano a guardare al futuro con fiducia e in modo costruttivo, perché le scelte di oggi, in tema di ambiente, avranno effetti sul futuro dell’agricoltura italiana».

Commenti

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome