Familiari ricoverati: ecco come avere informazioni

0
9

Red
14:02

Familiari ricoverati: ecco come avere informazioni

L´Azienda ospedaliera universitaria di Sassari crea una pagina web dedicata sul proprio sito internet istituzionale, con modalità, giornate, orari e numeri di telefono

SASSARI – Sono disponibili sul sito internet istituzionale dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari le modalità, gli orari e i numeri di telefono che i parenti dei pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere possono seguire per avere informazioni sui loro cari. A causa della pandemia da Sars Cov-2, infatti, negli ospedali non è consentito l’ingresso dei familiari dei pazienti. Per questa ragione, i reparti ospedalieri del “Santissima Annunziata” e delle cliniche dell’Aou di Sassari hanno adottato modalità che consentono di favorire la comunicazione.
La notizia è accessibile dalla home page del sito, cliccando sul banner centrale “Familiari ricoverati: come contattare i reparti”. Alcune delle strutture aziendali ricordano che le informazioni verranno date al familiare indicato dal paziente in cartella clinica. I pazienti autosufficienti, invece, se dispongono di un telefono cellulare possono parlare direttamente con i loro familiari.
Il personale sanitario resta comunque sempre a disposizione nelle giornate e negli orari indicati e ai numeri di telefono messi a disposizione. Al momento, sulla pagina dedicata (e in continuo aggiornamento) è possibile trovare indicazioni sui reparti di Pronto soccorso, Medicina d’urgenza, Obi, Servizio psichiatrico di diagnosi e cura, Medicina interna uomini e donne, Cardiochirurgia e riabilitazione cardiologica, Cardiologia, Stroke unit, Chirurgia generale e urgenza, Lungodegenza, Cardioanestesia e Terapia intensiva, Geriatria, Pediatria, Ematologia, Pneumologia, Chirurgia vascolare, Patologia chirurgica, Oculistica, Neuropsichiatria infantile e Malattie infettive.

Commenti

11:56

Sabato e domenica, i cagliaritani potranno fare il tampone gratuitamente. Per fermare la pandemia, previste postazioni sanitarie in sedici palestre scolastiche e al Terminal crociere. «Si pongono così anche le basi per iniziare il prima possibile la campagna vaccinale», ha commentato il sindaco Paolo Truzzu, durante la presentazione

10:12

Oltre centocinquanta test antigenici rapidi tra gli studenti residenti nelle Case dello studenti di Sassari e tra i dipendenti per arginare il rischio di diffusione del virus. L’ente è favorevole e disponibile, se ci fossero le condizioni, ad avviare la vaccinazione del personale

27/2/2021

Christian Solinas predica prudenza dopo il via libera alla zona bianca e conferma «la volonta di proteggere la Sardegna con tutti gli strumenti che possano garantire severi controlli sanitari per coloro che entreranno nel nostro territorio regionale»

16:48

Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività dello 0,7%. Sono invece 210 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-5), mentre restano 19 i pazienti in terapia intensiva

20:05

Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, le persone positive al Coronavirus sono quarantanove, settantacinque in meno rispetto a due settimane fa. Nello stesso periodo, i ricoverati sono diminuiti da diciotto a dieci

27/2/2021

Sono 217 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (sette in meno rispetto a ieri), mentre scendono da ventidue a diciannove i pazienti in Terapia intensiva (- tre). Sono sessantatre i guariti nelle ultime ventiquattro ore)

27/2/2021

Da lunedì 1° marzo Lombardia, Piemonte e Marche in fascia arancione. In zona rossa Basilicata e Molise. Dati confortanti in Sardegna, dove l´indice Rt è il migliore d´Italia ma nessun pronunciamento ancora dal Ministero

1/3/2021

La Sardegna dalla giornata di oggi, lunedì 1 marzo, si risveglia in Zona bianca. E´ la prima regione in Italia a sperimentare la fascia con minori restrizioni. Riapertura graduale per tutte le attività. Solinas firma la nuova ordinanza | ORDINANZA

1/3/2021

I risultati dell’attività di screening, effettuata giovedì e venerdì per verificare la presenza della variante inglese del Covid-19 nella comunità di Bono, mettono in evidenza una bassa circolazione del virus: su 1.620 persone sottoposte a tampone naso-faringeo e all’esame molecolare/antigenico, sei cittadini sono risultati positivi al Coronavirus (lo 0,36percento)

28/2/2021

Sono 215 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre restano diciannove i pazienti in Terapia intensiva. Cinquantacinque i guariti nelle ultime ventiquattro ore

27/2/2021

Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, si registra un netto miglioramento nella cittadina turritana (ventuno positivi in meno rispetto a due settimane fa). Cinque le persone quarantena

1/3/2021

Parole di Tatiana Argiolas, consigliera comunale di Alghero. «Ora più che mai servano controlli severi per garantire il rispetto delle regole, oltre ovviamente ai controlli sanitari in entrata nel nostro territorio regionale»

28/2/2021

Studio della struttura complessa di Chirurgia maxillo-facciale mette in luce che una lunga infezione può provocarne la distruzione. La terapia con cortisone può ridurre l’infiammazione. Il trial terapeutico pubblicato su Rhinology

26/2/2021

Sono 224 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (cinque in meno rispetto a ieri), mentre restano ventidue i pazienti in Terapia intensiva. 140 i guariti nelle ultime ventiquattro ore

27/2/2021

Un Ufficio relazioni con il pubblico accogliente e con cui entrare in contatto in tempo reale. Al Policlinico “Duilio Casula” di Monserrato è stato inaugurato un sistema innovativo e primo in Italia

29/12/2020

Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti

2 marzo 2 marzo 28 febbraio

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome