La pandemia porta il traffico navale ai minimi in Sardegna: crollo dei passeggeri a Cagliari

0
2

(foto: SassariNotizie.com)

Un 2020 da dimenticare per il trasporto navale in Sardegna. Assoporti ha pubblicato le statistiche relative ai porti della Sardegna e i numeri sono impietosi. Nel porto di Cagliari scompare praticamente il traffico passeggeri: nel 2020 sono stati 140mila quelli movimentati complessivamente; nel 2019 erano stati 593mila e nel 2018 ben 705mila. Meglio fanno, nel peggio, gli scali di Olbia e Porto Torres. Il primo movimenta 1.855.830 passeggeri contro i 3.121.294 del 2019. Mentre lo scalo turritano 535.637 contro 1.116.242 del 2019.Orizzonte meno cupo nell’ambito merci. Olbia, grazie al trasporto gommato che ha continuato a rifornire l’isola anche durante la pandemia, subisce solo  una leggera flessione con 5.514.276 tonnelate di merci, contro i 5.574.624 del 2019. Sull’asse Cagliari-Sarroch – perchè nel calcolo di Cagliari vengono computati anche i prodotti petroliferi movimenatti a Sarroch – nel 2020 sono state trasportate 27.385.457 tonnellate di merci (di cui 21.707.440 di prodotti petroliferi) contro le 34.701.792 tonnellate del 2019 (26.915.689 di petroliferi).Infine Porto Torres  con 2.866.979 tonnellate di merci contro le 3.692.010 del 2019. Non resta che sperare nella ripresa.

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome