Porto Torres, ancora una frana tra Balai e Scoglio Ricco

0
5

La costa che arretra e scompare per sempre, eventi franosi che si susseguono a ogni evento piovoso.

Sul litorale di Porto Torres il fenomeno dell’erosione costiera non si ferma. Questa volta a cedere è stata una parte della parete rocciosa nel tratto di strada compreso tra Balai e lo Scoglio Ricco, il terreno si è staccato, ha ceduto ed è franato proprio di fronte la carreggiata, per fortuna senza conseguenze per veicoli e le persone.

La pioggia di questi giorni ha contribuito a sbriciolare la parete che si affaccia sulla provinciale 81, un’area che andrebbe recintata e messa in sicurezza per evitare ulteriori frane e pericoli per chi si trova a transitare in quella zona.

Il maltempo sta indebolendo le falesie come pure le scarpate nella parte boschiva che scivolano, sprofondano e provocano smottamenti.

Il sindaco Massimo Mulas ha lanciato un grido di allarme e ha chiesto sostegno alla Regione risorse pari a 3 milioni di euro per intervenire nell’area più critica: la zona della Torre di Abbacurrente, dove la struttura rischia di crollare. Frane anche nelle spiagge vicine, distacchi di terreno e di roccia che rischiano di far scomparire una parte del litorale frequentato da diversi turisti.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome