Sassari, decine di gioielli rubati pronti a tornare ai legittimi proprietari

0
8

Decine di gioielli rubati nei mesi scorsi si preparano a tornare nelle mani dei legittimi proprietari.

I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Sassari hanno infatti comunicato che presso la caserma di via Rockfeller sono a disposizione per il riconoscimento numerosi oggetti e monili preziosi trovati nelle disponibilità di due bosniaci accusati di furto aggravato.

I due sono finiti nei guai dopo un colpo messo a segno in una gioielleria di Trinità d’Agultu a fine dicembre. Le indagini hanno permesso di dimostrare il loro coinvolgimento: nella loro abitazione sono stati infatti rinvenuti i gioielli rubati, con ancora le targhette, due mole usate per divellere le inferriate del negozio e targhe di autovetture rubate, mentre sui loro abiti sono state trovate tracce di schiuma poliuretanica, usata per disattivare l’allarme. Ma non solo: nell’abitazione dei due fermati sono stati rintracciati molti altri gioielli, di probabile provenienza illecita.

I militari invitano dunque chi abbia denunciato sparizioni di preziosi nella zona a recarsi in caserma per appurare se facciano parte della refurtiva sequestrata, al fine di rientrarne in possesso.

(Unioneonline/l.f.)

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome