Carnevale, aumentano i controlli

0
7

Via a un tavolo di coordinamento tra forze dell’ordine guidato dal questore
SASSARI. Allerta massima per il Carnevale, che coincide con la parziale riapertura dei locali dopo il ritorno in zona gialla. Con un tavolo tecnico di coordinamento, guidato dal questore Claudio Sanfilippo, che si metterà al lavoro in questi giorni per concentrare i controlli di polizia nei luoghi in cui vi sia un maggiore rischio di assembramenti.Questo il succo del comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dalla prefetta, Maria Luisa D’Alessandro, che si è riunito l’altro ieri pomeriggio in videoconferenza con amministratori e rappresentanti delle forze dell’ordine.Ad aprire l’incontro è stato il saluto, reso dalle autorità presenti, al generale della Brigata Sassari Andrea Di Stasio, di rientro, insieme alla Brigata Sassari, dalla missione di pace Onu in Libano.La prefetta D’Alessandro ha ringraziato Di Stasio e la gloriosa Brigata Sassari che, ancora una volta, ha rappresentato la Sardegna e l’Italia intera con grande onore in un teatro complesso come quello libanese, nel quale il contingente militare ha affrontato situazioni davvero pericolose come l’esplosione al porto di Beirut il 4 agosto scorso. Il generale Di Stasio ha illustrato la missione Unifil in Libano e sottolineato la grave crisi economica e sociale che grava su quei territori già martoriati dalla guerra e resa ancor più difficile dalla diffusione del Covid. Spazio poi ai controlli interforze in vista della settimana dedicata tradizionalmente alla Festa del Carnevale, che saranno ancora più stringenti «affinché si possa godere della ritrovata libertà ma sempre nel rispetto delle norme in vigore».

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

#Sassari #lanuovasardegna #cronaca #vivisassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome