Sassari. Nuova ordinanza sindacale, inasprite le sanzioni ai locali

0
33

Da domani lunedì 8 febbraio 2021 entreranno in vigore nel territorio comunale di Sassari la nuova ordinanza del sindaco Campus emanata oggi, che si conforma al dpcm del 14 gennaio riguardanti le norme e le sanzioni delle regioni in zona gialla.
Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie)sono consentite dalle ore 05,00 alle ore 18,00.
Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio, nonché fino alle ore 22,00 la ristorazione con asporto; per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici ATECO 56.3 (bar ed esercizi senza cucine) e 47.25 (commercio al dettaglio di bevande in esercizi specializzati) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18,00.
L’inottemperanza ad una o più prescrizioni imposte con ordinanza sindacale sia ai titolaridegli esercizi di ristorazione che ai titolari di qualsivoglia altra attività commerciale, intesacome esercizio di vicinato, ovvero come media o grande struttura di vendita (anche seposta all’interno di un centro commerciale) e, inoltre, ai titolari delle attività che eroganoservizi alla persona, ferma restando l’applicazione della sanzione amministrativapecuniaria comporta in aggiunta alle sanzioni accessorie disposte dagli organi centralidello Stato, le sotto elencate sanzioni amministrative accessorie:• per la prima violazione di una o più delle prescrizioni imposte dalle ordinanzesindacali in corso di validità la chiusura dell’attività per 5 giorni;• per la seconda violazione , la chiusura dell’attività per dieci giorni a cui si aggiungecon riferimento alle attività di ristorazione la revoca dell’estensione delle nuoveconcessioni o dell’ampliamento delle superfici già concesse fino al 31 marzo 2021ai sensi dell’ordinanza sindacale n.2/2021 adottata nell’ambito delle misure disostegno agli esercenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 inderoga al Regolamento per l’occupazione del suolo pubblico con dehors e altreattrezzature temporanee e amovibili approvato con deliberazione del Consigliocomunale n. 31 del 15/05/2018;• per la terza violazione la chiusura dell’attività per quindici giorni;• dalla quarta violazione e per le successive violazioni si applica per ciascunasuddetta condotta illecita la sanzione accessoria della chiusura dell’attività pertrenta giorni.
In caso di inottemperanza alle prescrizioni contenute nella presente ordinanzasindacale seguirà l’applicazione delle sanzioni amministrative disposte dall’art.4 delDecreto Legge 25 marzo 2020 n.19 convertito con modificazioni dalla legge 22 maggio2020 n.35, anche in combinato disposto con l’art.2 del D.L. 16 maggio 2020 n.33convertito con modificazioni con legge 14 luglio 2020 n.74, e delle eventuali sanzioniaggiuntive disposte con ordinanza n. 3 del 18 gennaio 2021 e con il presenteprovvedimento;
La presente ordinanza assume efficacia dal giorno 8 febbraio 2021 e fino a nuovoprovvedimento. Cessa di produrre effetti l’ordinanza n. 5 del 23 gennaio 2021.
Commenta l’articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo commenti

leggi l’articolo su: Il Tamburino Sardo

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome