Romana, i casi Covid scendono a sette

0
4

Migliora la situazione legata al coronavirus a Romana, dove nei giorni scorsi erano venuti fuori 13 casi di coronavirus, con anche diverse quarantene. Da qualche giorno il numero dei positivi è in discesa. L’ultimo bollettino comunicato dal sindaco Lucia Catte parla di sette positivi, con un nuovo cittadino guarito, e sei persone in quarantena. Uno dei contagiati si trova ricoverato in ospedale.

“Questo miglioramento della situazione sanitaria – ha dichiarato il primo cittadino – ci fa ben sperare per i prossimi giorni, dove spero di avere altre buone notizie. L’importante è non abbassare la guardia e continuare a rispettare le regole”.

Scendono ancora i casi di coronavirus a Nule, ora a sette. Altri due cittadini sono stati dichiarati guariti. Illorai resta Covid-free. “Siamo sempre liberi – ha sottolineato il sindaco, Tittino Cau -. Noi abbiamo avuto situazioni di contagio solo da persone esterne, abbiamo stretto le maglie ed effettuato la sanificazione del paese. Senza contare che abbiamo organizzato due giornate di screening e lo faremo ancora. Abbiamo speso tanto sulla salute, ma posso dire che sono stati soldi spesi bene”.

Anche a Esporlatu si registrano zero contagi. “Non si registrano casi già da un po’ – ha rimarcato il sindaco, Franco Furriolu -. Anche l’ultima comunicazione dell’Ats ci dava a quota zero. Gli ultimi positivi sono guariti più di una settimana fa”.

Anche Tula è Covid-free, mentre è in netto miglioramento la situazione a Ozieri: i casi sono scesi sotto quota 60. La buona notizia è la riapertura dell’asilo nido “La Cicogna” dove, una decina di giorni fa, era venuto fuori un pericoloso focolaio.

A Bonorva si registrano tre casi di coronavirus, mentre a Pozzomaggiore, che resta sempre Covid-free, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mariano Soro ha organizzato, per la prossima settimana, una nuova giornata di screening. A Siligo resta ancora positivo il parroco, mentre sono risultati negativi al tampone i cinque chierichetti che erano stati a contatto con lui per le celebrazioni liturgiche. “Le condizioni di Don Giuseppe – ha specificato il sindaco, Giovanni Porcheddu – sono buone e si trova a casa sua, in isolamento”.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome