Controlli nel centro storico di Sassari: denunce per detenzione di eroina

0
9

Varie denunce e sanzioni sono il bilancio delle attività svolte in questi giorni dal Comando provinciale della Guardia di finanza nel centro storico di Sassari.

Una pattuglia ha fermato per un controllo due ragazzi che, in auto, percorrevano corso Vico. L’atteggiamento nervoso dei ventenni – un cagliaritano e un nigeriano residenti ad Alghero – ha spinto i Baschi Verdi ad approfondire gli accertamenti con l’ausilio di Efrot, il pastore tedesco in forza alla Compagnia di Alghero. Il cane ha individuato un involucro di eroina nascosto nel sedile anteriore della macchina. Effettuata la perquisizione, lo straniero ha dichiarato di essere il proprietario dello stupefacente ed è stato quindi denunciato per detenzione di droga. Entrambi i giovani sono stati sanzionati per il mancato rispetto delle misure di contenimento dell’epidemia da coronavirus in quanto si erano spostati dal Comune di Alghero senza un valido motivo.

L’altro intervento delle Fiamme gialle è stato portato a termine in via San Carlo dove i militari hanno incrociato due uomini che, alla vista delle divise, si sono salutati in tutta fretta per proseguire a piedi in direzioni diverse. Una volta fermati, Efrot ha segnalato uno dei due – cittadino nigeriano residente a Sassari – che, negando di essere in possesso di droga, teneva tra i denti, nascosta dalla mascherina, una piccola confezione di succo di frutta. Insospettiti, i finanzieri hanno aperto il contenitore scoprendo al suo interno due ovuli di eroina per un totale di oltre 6 grammi. Inevitabile la denuncia.

L’altro uomo, un 27enne polacco domiciliato ad Alghero, è stato sanzionato per essersi allontanato dal Comune senza valida ragione.

(Unioneonline/s.s.)

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome