Tergu torna Covid-free, giù i casi a Romana e Sennori

0
5

Dopo l’avvenuta guarigione da parte dell’ultimo cittadino positivo al coronavirus, Tergu si aggiunge all’elenco dei paesi sardi Covid-free. “Per la nostra comunità è una bellissima notizia – ha dichiarato il sindaco, Luca Ruzzu -. Ma ciò non ci deve far abbassare la guardia: il virus continua purtroppo a circolare e basta un nulla per contagiarsi. Per questo è necessario continuare a rispettare le regole”.

In miglioramento anche la situazione a Romana, dove i casi scendono a 8. “Ci sono state alcune guarigioni – ha sottolineato il sindaco, Lucia Catte -. Manteniamo alta la guardia e auspico il massimo rispetto delle norme”.

Diminuiscono i casi anche a Sennori. In base all’ultimo bollettino diramato dal sindaco Nicola Sassu, sono 28 i cittadini contagiati dal Covid-19, sei in meno del precedente. Sono sette, invece, i cittadini in quarantena.

A Bulzi resta un positivo, ricoverato in ospedale. “Il secondo cittadino che era contagiato è purtroppo deceduto – ha dichiarato il sindaco, Edoardo Multineddu -. Era andato all’ospedale di Tempio per altre patologie pregresse, poi era sopraggiunto il Covid-19 ed è stato trasferito a Sassari. Sembrava che dovessero dimetterlo perché le sue condizioni sembravano in miglioramento, invece in una notte la situazione è precipitata”.

Salgono a quattro i cittadini positivi al coronavirus a Nulvi. In Goceano arrivano buone notizie per i comuni di Nule e Benetutti: i contagi restano stabili (10 e 3), ma sarà ora possibile contare su un servizio di guardia medica diurna.

“Per ora è una soluzione temporanea – ha spiegato il sindaco di Nule, Antonio Giuseppe Mellino – Abbiamo combattuto una battaglia insieme al mio collega di Benetutti, Enzo Cosseddu, e per ora l’abbiamo vinta. Ora auspico l’immediata pubblicazione dei bandi per l’assegnazione delle sedi che sono tuttora vacanti”.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome