“Veleni” a Porto Torres: si apre il processo a 4 ex dirigenti Syndial

0
7

Ha preso il via, oggi a Sassari, il processo che vede come imputati quattro ex dirigenti della Syndial – Gianluca D’Aquila, Luigi Volpe, Francesco Misuraca e Giovanni Milani – per disastro ambientale in relazione alla discarica non autorizzata nella cosiddetta “collina dei veleni” di Minciaredda, nella zona industriale di Porto Torres.

Le associazioni ambientaliste Tuteliamo il Golfo dell’Asinara e Capsa Nord Sardegna, escluse dal giudice dell’udienza preliminare, hanno presentato richiesta di costituzione come parti civili attraverso l’avvocato Pina Zappetto. La documentazione presentata dal legale verrà esaminata dai difensori degli imputati che, prima della decisione da parte del collegio, potranno replicare alla prossima udienza.

Secondo il pm Paolo Piras, i quattro non hanno posto in essere la manutenzione, la sorveglianza e i controlli della discarica nella zona industriale di Porto Torres, in località “La Marinella”, conosciuta come area “Minciaredda”.

Sono stati già accolti come parti civili i Comuni di Sassari e di Porto Torres, l’Ente Parco dell’Asinara, la Regione Sardegna e il Wwf.

(Unioneonline/s.s.)

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome