Basta voragini nelle strade: via ai lavori a Porto Torres

0
7

Circa 11mila e 500 metri quadri di pavimentazione stradale per cambiare volto al decoro urbano e garantire sicurezza alla viabilità.

L’amministrazione comunale di Porto Torres ha stipulato il contratto con l’azienda Spea per la manutenzione straordinaria delle strade, un investimento di circa 250mila euro per avviare i cantieri di rifacimento dell’asfalto nelle principali arterie della città.

Tre le aree di intervento: si parte da piazza XX Settembre, per procedere in via Mare fino all’intersezione con via Principe di Piemonte e in coincidenza con l’ingresso del varco portuale degli Alti fondali.

Il secondo intervento interessa via Pascoli e il tratto finale di via Principe di Piemonte fino all’intersezione con viale delle Vigne. Una lunga arteria stradale che presenta diversi fenomeni di degrado, disgregamento di inerti e buche superficiali. I lavori proseguiranno nel quartiere di Monte Agellu, dalla strada di collegamento tra via Mentana e la circonvallazione industriale, uno degli ingressi e di uscita alla città in cui si sono verificati diversi incidenti a causa dell’asfalto sconnesso e con buche profonde.

Il progetto, che prevede anche la realizzazione della segnaletica e la predisposizione della recinzione, è stato presentato dall’assessore alle Manutenzioni, Simona Tortu in risposta a una interrogazione da parte del consigliere comunale, Antonello Murgia: “Il mese scorso è stato stipulato il contratto di appalto per l’avvio dei lavori – ha detto l’assessore – il cantiere non è stato avviato solo a causa delle insistenti piogge che da settimane interessano il territorio e che rendono impossibili interventi su strade e asfalti”.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome