«Subito un commissario per la 4 corsie»

0
1

Risoluzione unanime dei sindaci della Rete Metropolitana che scrivono a Regione e Governo per la Sassari-Alghero
SASSARI . Giungere alla nomina del Commissario per arrivare nel minor tempo possibile alla realizzazione del completamento della strada 4 corsie che collega Sassari ad Alghero e la nuova circonvallazione. I sindaci della Rete Metropolitana hanno deliberato all’unanimità quanto è nella volontà di un intero territorio in relazione al completamento della strada. La Rete Metropolitana, su proposta del sindaco Mario Conoci, si esprime formalmente conferendo mandato al presidente della Rete, il sindaco di Sassari Nanni Campus, «ad assumere tutte le iniziative istituzionali nei confronti della Regione Autonoma della Sardegna e del Consiglio dei Ministri, accompagnandole con le azioni politiche di sostegno ritenute più opportune, al fine di ottenere una rapida applicazione del Decreto Semplificazioni del 16 luglio 2020 n. 76, convertito con legge n. 120/2020, nella parte in cui all’art. 9 consente al presidente del Consiglio dei Ministri con proprio Decreto, adottato previa intesa con il presidente della Regione interessata, di consentire la nomina di un commissario Straordinario per la realizzazione degli interventi infrastrutturali della strada a quattro corsie Sassari-Alghero». Nannni Campus (sindaco di Sassari) Mario Conoci (Alghero) Massimo Mulas (Porto Torres) Antonio Maria Capula (Castelsardo) Nicola Sassu (Sennori) Fabrizio Demelas (Sorso) Marco Muretti (Valledoria), Antonio Diana (Stintino), sottolineano «che la strada a quattro corsie Sassari-Alghero costituirà infrastruttura moderna e strategica per la mobilità dei cittadini sardi nonché opera di fondamentale importanza ai fini della ripresa economica e turistica dell’interro territorio regionale. Ed è proprio ai sensi e per gli effetti della norma – spiegano in delibera i sindaci – i commissari straordinari, nell’esecuzione degli interventi, possono essere abilitati ad assumere direttamente le funzioni si stazione appaltante, operando in deroga alle disposizioni di legge in materia di contratti pubblici e provvedendo ad esercitare le loro funzioni anche a mezzo di ordinanze». La Rete Metropolitana ha avuto un ruolo fondamentale nello sblocco della procedura della 4 corsie, con l’ampia mobilitazione dei sindaci dei Comuni del territorio, oltre a quelli facenti parte della Rete, in merito al completamento dell’intervento che si concretizzò il 25 gennaio 2020, al teatro civico di Alghero, unitamente ai rappresentanti dell’amministrazione regionale e del consiglio regionale della Sardegna, ai parlamentari, al rappresentante della Provincia di Sassari, ai rappresentanti delle Organizzazioni sindacali e di categoria. Il percorso si è poi consolidato con la deliberazione del consiglio comunale di Alghero che demanda al sindaco ed alla giunta di assumere tutte le iniziative per la nomina di un commissario.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome