Moglie del medico sassarese Italo Righi da ebrea aderì al partito nazionale fascista

0
8

Pur essendo di religione ebraica, la professoressa Zaira Coen Righi (nella foto) aveva aderito al Pnf. Era iscritta al partito e all’Associazione fascista della scuola, ricopriva incarichi nelle…Pur essendo di religione ebraica, la professoressa Zaira Coen Righi (nella foto) aveva aderito al Pnf. Era iscritta al partito e all’Associazione fascista della scuola, ricopriva incarichi nelle organizzazioni femminili e partecipava alle attività del Fascio sassarese. Ma tutto questo non bastò a evitarle un destino atroce. Le sorelle Coen, 65 e 61 anni, appena sbarcate all’inferno di Auschwitz non vennero ritenute idonee al lavoro e furono spedite nelle camere a gas. Una lapide ricorda Zaira nel cimitero di Sassari. «Una piccola targa di marmo – racconta Francesco Bua – pietosamente poggiata sulla tomba del marito recita, riportando la data sbagliata della morte, “LA TUA ZAIRA /PROFESSORESSA ZAIRA RIGHI COEN/ AUSCWITZ III 1943”. Sul sepolcro di Italo Righi, che si trova nella prima fila di tombe sulla sinistra per chi entra nel cimitero di Sassari da via San Paolo, sono stati poggiati secondo l’usanza ebraica dei piccoli sassi, testimonianza di chi ancora ricorda».

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome