Antiche scoperte a Porto Torres: area pedonale in via Ponte Romano

0
11

Via Ponte Romano, una delle zone più ricche a Porto Torres di reperti antichi preziosi, testimonianze archeologiche di epoca romana. Nei mesi scorsi erano stati riportati alla luce alcuni resti di una lussuosa abitazione privata e uno splendido mosaico policromo della metà del III secolo, di chiara età imperiale. La copertura temporanea e la conseguente chiusura al traffico della strada stanno provocando disagi.

Si tratta di una via molto frequentata e utilizzata sia dai residenti che da chi esce dalla città. A fine anno è stata approvata una variazione di bilancio per completare i lavori. Per questo la consigliera Annarita Cirotto ha chiesto lo stato di avanzamento dei cantieri e quando riprenderanno.

Per quest’opera l’amministrazione comunale dispone di due distinti finanziamenti: 100mila euro dalla Regione Sardegna e 100mila euro stanziati dal Mibact. “I lavori dovrebbero iniziare nel giugno 2021 – ha detto l’assessore alla Cultura, Maria Bastiana Cocco – e consentiranno la valorizzazione di quest’area archeologica di grande valore. Per la nostra città si tratta di una nuova opportunità. Questo porterà a una complessiva riorganizzazione del sito che potrebbe diventare un’area pedonale attrezzata per lo svolgimento delle visite guidate, collocato a questo scopo in una posizione piuttosto felice, vicino all’Antiquarium turritano e all’area archeologica, e soprattutto vicino all’area portuale e alla stazione ferroviaria, dove transitano i turisti”.

Una scelta che sarà adottata cercando di venire incontro alle esigenze di chi lavora e vive in via Ponte Romano.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome