Non rispettano le norme covid multati due ristoratori stranieri

0
2

SASSARI. Continuano i servizi di controllo del rispetto delle misura anticovid da parte dei carabinieri. Giovedì i militari della la compagnia, nel corso di un servizio rinforzato apposito ha multato…
SASSARI. Continuano i servizi di controllo del rispetto delle misura anticovid da parte dei carabinieri. Giovedì i militari della la compagnia, nel corso di un servizio rinforzato apposito ha multato due ristoratori stranieri, entrambi con locali a Predda Niedda. Il primo per non aver fatto rispettare le misure di disinfezione per i suoi camerieri e l’altro per aver permesso ai clienti di servirsi a buffet, modalità di somministrazione assolutamente vietata dalle disposizioni in vigore per contrastare il diffondersi del coronavirus. Con le nuove disposizioni i clienti non possono toccare il cibo esposto, è il personale incaricato che deve servire, e in tutti ristoranti vige l’obbligo del mantenimento della distanza e l’obbligo dell’utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie. Bisogna inoltre sempre evitare gli assembramenti e deve essere garantito il distanziamento sociale, dunque un metro di distanza tra le persone anche quando si è in coda per accedere al buffet. Nell’ambito dello stesso servizio i carabinieri hanno multato altre 12 persone, controllate per strada, perché non indossavano la mascherina.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome