Burgos, 8 persone al bar dopo le 18: minacce ai carabinieri

0
27

Nell’ambito di un controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia di Bono hanno elevato 11 contravvenzioni tra Bono e Burgos durante la scorsa notte.

A Burgos, all’interno del centro del paese, otto avventori sono stati identificati e multati mentre consumavano dopo le 18; contravvenzionato a sua volta, ovviamente, anche il titolare. Durante il controllo, uno dei clienti ha inoltre minacciato i carabinieri di ritorsioni nel caso in cui avessero elevato il verbale, ragion per cui è stato denunciato. È stata inoltre proposta una sospensione dell’attività dell’esercizio pubblico, che potrà costare cinque giorni di chiusura.

A Bono, invece, tre persone sono state multate per essere state fermate mentre circolavano per strada oltre le ore 22, per giunta senza mascherina.

Scena simile a Olbia, dove in piazza Matteotti un olbiese di 32 anni è stato multato perché non indossava la mascherina. Anche in questo caso l’uomo ha minacciato i carabinieri, motivo per cui è stato anche denunciato.

A Ozieri, invece, un allevatore di 34 anni, sottoposto all’obbligo di dimora presso la propria abitazione con divieto di incontrare altre persone: è stato denunciato perché, all’atto del controllo in orario notturno, è stato trovato in compagnia di un amico, a sua volta contravvenzionato per aver violato il coprifuoco.

(Unioneonline/F)

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome