Test Covid a Porto Torres: 85 commercianti in fila, due positivi

0
0

In fila con auto al seguito, in maniera ordinata, i commercianti si sono presentati davanti alla tensostruttura di via Vivaldi, nell’area industriale di Porto Torres, attrezzata per i test rapidi gratuiti. La pandemia li ha messi in ginocchio e ora vogliono rialzarsi, ma in sicurezza. Per questo 85 esercenti, per la maggior parte negozianti, ma anche baristi e ristoratori, hanno aderito alla campagna di screening gratuita promossa dall’amministrazione comunale e sostenuta dai medici di famiglia e privati, i quali hanno messo a disposizione l’area per effettuare i tamponi antigenici in modalità drive in.

Soltanto due sono risultati positivi al Covid, “una battaglia che si unisce a quella economica – affermano alcuni di loro – una situazione davvero difficile, ma siamo pronti ad andare avanti e a riaprire secondo le disposizioni che ci vengono imposte. Anche se per i ristoranti inizia la vera sfida economica”. Dai piccoli commercianti alle commesse, si sono presentati dietro prescrizione medica e in pochi minuti, la maggior parte di loro, ha tirato un sospiro di sollievo. In città si contano 40 positivi, secondo i dati ufficiali dell’Ats, mentre altre 13 persone sono in quarantena. Il monitoraggio non si ferma, e domani sarà il turno dei docenti e del personale Ata della scuola media Brunelleschi, mentre venerdì si sottoporranno al test i docenti della scuola media di Monte Agellu.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome