Covid-19: 14 morti nelle ultime 24 ore nell´Isola

0
2

Red
22:11

Covid-19: 14 morti nelle ultime 24 ore nell´Isola

Si tratta di sei residenti nella provincia del Sud Sardegna, quattro nella provincia di Oristano, due della Città metropolitana di Cagliari, uno nella provincia di Sassari e uno in quella di Nuoro. Sono 411 i nuovi casi positivi, mentre i guariti sono 226

CAGLIARI – Sono 34.436 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, sono stati rilevati 411 nuovi casi. Si registrano anche quattordici decessi (850 dal marzo 2020): sei residenti della provincia del Sud Sardegna, quattro della provincia di Oristano, due della Città metropolitana di Cagliari, uno della provincia di Sassari e uno in quella di Nuoro.
In totale, sono stati eseguiti 512.981 tamponi con un incremento di 2.620 test. Sono invece 522 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (cinque in più rispetto al dato di ieri), mentre scendono a quarantacinque i pazienti in terapia intensiva (- tre). Le persone in isolamento domiciliare sono 16.846.
Il dato progressivo dei casi positivi comprende 15.786 pazienti guariti (+226), più altri 387 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 34.436 casi positivi complessivamente accertati, 7.870 sono stati rilevati nella Città metropolitana di Cagliari (+137), 5.652 nel Sud Sardegna (+ ottantasette), 2.774 a Oristano (+ ventotto), 6.970 a Nuoro (+ cinquantotto) e 11.170 a Sassari (+101).

21:08

Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, sono stati rilevati 233 nuovi casi di positività. Sono 532 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+ dieci rispetto al dato di ieri), mentre salgono a quarantasette i pazienti in terapia intensiva (+ due)

19:16

In una settimana, si sono chiuse le somministrazioni per tutto il personale aziendale e ieri anche quelle per i lavoratori delle ditte esterne che lavorano in ospedale

10:16

Il presidente della Commissione Sanità del Comune di Alghero risponde all´intervento del consigliere regionale, che ha posto sull´accento sulla “differenza di trattamento” da parte della Regione nella suddivisione dei vaccini anti-Covid nei Comuni dell´Isola

9:31

Polemiche sui vaccini nella provincia di Sassari inoculati agli operatori sanitari. La consigliera regionale del Movimento 5 Stelle si scaglia contro il presidente del Consiglio, l´algherese Michele Pais

7:26

Il consigliere regionale del Gruppo Progressisti Francesco Agus interviene nella “querelle vaccini” chiedendo «Tempi certi sulla vaccinazione agli specializzandi impegnati in prima linea»

12/1/2021

Presentati due bandi per 14milioni di euro complessivi a sostegno dei servizi per l´infanzia e per le persone più fragili. «La famiglia al centro del nostro impegno quotidiano, al primo posto c´è il valore di ogni singola persona», dichiara il governatore dell´Isola Christian Solinas

11/1/2021

«L’emergenza epidemiologica e le misure di contrasto richiedono un vero e fattivo coinvolgimento soprattutto delle lavoratrici e lavoratori del sistema sanitario», scrivono le Segreterie territoriali Fp-Cgil, Cisl e Uil-Fpl

11/1/2021

Dopo l´avvio disastroso, balzo in avanti nella corsa alle vaccinazioni in Sardegna. L´Isola supera la media nazionale ferma ad appena il 70%. I dati nell´ultimo report divulgato dal Ministero della Salute

12/1/2021

Ad annunciarlo è stato lo stesso assessore regionale dei Trasporti, attraverso un post, affidato alla sua pagina social

30/12/2020

496 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 44 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva

29/12/2020

Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti

13 gennaio 13 gennaio 13 gennaio

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome