Alghero. Fratelli d’Italia e Lega contro Desirè Manca: “Si vergogni”

0
1

“La Manca dovrebbe vergognarsi: è incredibile e vergognoso che un politico sardo cerchi di dividere due comunità – quella sassarese e quella algherese – che oggi affrontano l’emergenza covid insieme, con grande senso unità e fratellanza”. Christian Mulas di Fratelli d’Italia Alghero e Presidente della Commissione Sanità cittadina, si scaglia contro il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Desirè Manca, dopo le accuse di favoritismi all’ospedale di Alghero in merito ai vaccini.
“Con il suo campanilismo spicciolo e la sua polemica vigliacca – aggiunge Mulas -, la Manca mostra di non sapere nulla di ciò che sta succedendo nell’Ospedale di Alghero: qui in città sono stati somministrati vaccini non solo al personale medico della struttura algherese, ma anche a parte dei medici e degli infermieri del servizio di 118 di Sassari, a parte dei volontari del 118 di Sassari, a parte del Dipartimento di Prevenzione di Sassari, a parte degli uffici di Psichiatria e di Veterinaria di Sassari, a dipendenti degli uffici amministrativi dell’ASL e dell’Area Tecnica di Sassari. Tutto seguendo le indicazioni nazionali sulla priorità dei vaccini. Il supporto che Alghero ha fornito e sta fornendo a Sassari, duramente colpita dal contagio, è funzionale proprio al controllo dei casi, che si son sviluppati principalmente attorno alle strutture sanitarie. Ancora più forte e sentito è il ringraziamento che rivolgo a tutti i medici, infermieri e operatori sanitari che in queste ore sono impegnati senza sosta nella campagna vaccinale”.
“La Manca – conclude Mulas – farebbe meglio a preoccuparsi invece dei disastri che il suo governo pentastellato sta facendo. La pessima gestione della pandemia e della seconda ondata da un punto di vista sanitario ci sta conducendo verso un nuovo periodo di dure violazioni della libertà dei cittadini, con effetti potenzialmente devastanti per l’economia del paese, che si aggiungeranno alle vittime del covid. Lo scontro politico ha dei confini, chi li valica dovrebbe vergognarsi”.
Il direttivo cittadino della Lega Alghero risponde agli attacchi del consigliere pentastellato affermando che “l’attacco del Consigliere Regionale cinque stelle On. Desirée Manca, appare fuori luogo e dettato solo dalla contrapposizione politica. La contestazione circa una disparità di trattamento, a suo dire, con cui Alghero, città natale del presidente del consiglio regionale sardo Michele Pais, sia stata agevolata nella somministrazione dei vaccini a discapito della città di Sassari, è un’accusa che rimandiamo al mittente”.
“Forse il consigliere non è a conoscenza che sono stati somministrati vaccini non solo al personale medico della struttura Catalana, ma anche a parte di medici e infermieri del 118 di Sassari e di altre strutture Sanitarie. Sarebbe più opportuno che invece di fare comunicato che non corrisponde a verità, si interessasse di quanto il suo movimento a livello Nazionale sta facendo, ultima decisione scellerata quella di fare della Sardegna unadiscarica nucleare, senza contare la pessima gestione della pandemia, nonché le violazioni della libertà dei cittadini. Si ricorda al consigliere Manca, che il Presidente Michele Pais ha contraddistinto il suo mandato con la serietà e l’onestà che lo caratterizzano e ha a cuore il territorio e la difesa del Popolo Sardo a prescindere il colore politico”, conclude il direttivo.
Commenta l’articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo commenti

leggi l’articolo su: Il Tamburino Sardo

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome