Aggressione in Comune, dipendente all´ospedale

0
61

Aggressione in Comune, dipendente all´ospedale

Un uomo ha fatto irruzione presso i Servizi sociali di Alghero e si è scagliato contro i dipendenti presenti all´interno. Ad avere la peggio un usciere caduto rovinosamente a terra. Nessuna vigilanza all’esterno. Sul posto carabinieri e 118. Le immagini

ALGHERO – Attimi di vera e propria paura questa mattina (mercoledì), poco prima delle 10, negli uffici dei Servizi sociali al Quarter, nel centro di Alghero. Un uomo, non nuovo ad episodi di violenza, ha fatto irruzione e si è scagliato contro i dipendenti presenti all’interno. Comprensibile l’agitazione tra i numerosi operatori in servizio.
Ad avere la peggio un usciere. Spinto brutalmente a terra, è caduto pesantemente di schiena, rischiando di sbattere la testa. Nella concitazione, l’uomo è poi scappato per le vie del centro storico facendo perdere le tracce. Immediata la chiamata alle forze dell’ordine.
Sul posto due pattuglie dei carabinieri. Il dipendente è stato soccorso dagli operatori del 118, immobilizzato e trasporto d’urgenza al Pronto soccorso dell’ospedale Civile algherese per gli opportuni e necessari accertamenti del caso, mentre i militari hanno avviato le ricerche dell’aggressore: secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di un utente con problemi sociali, già seguito dagli assistenti comunali.
Da una prima verifica, sembrerebbe che presso i locali dei settore Servizi sociali del comune di Alghero, nonostante la delicatezza del servizio e l’eterogeneità degli utenti, molti dei quali con gravi problematiche di varia natura, non fosse presente alcun tipo di vigilanza, in quanto scaduto e mai rinnovato il vecchio contratto. Un fatto questo, qualora confermato, decisamente grave, al quale porre immediato rimedio.

Irruzione vandalica nei giorni scorsi all´interno dell´ex Circolo Marinai, Combattenti e Reduci nel cuore di Alghero. Rotto il lucchetto e sfondati i portoni. L´immobile, perso il contributo regionale di 500mila euro per la rigenerazione urbana, si trova da anni in totale abbandono. Sarà riqualificato quando partiranno i lavori di restauro complessivi del Palazzo Civico. Le immagini

11:05

In casa sono stati trovati 40grammi di marijuana e, nel contesto, dopo un controllo delle armi regolarmente detenute, è stato constatato che un fucile sovrapposto denunciato in quel domicilio era stato trasferito in altro luogo, senza la prescritta comunicazione all´ufficio di Pubblica sicurezza

11:33

Lunedì sera, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà alla Procura di Sassari un 34enne, già noto alle Forze dell´ordine, che ha violato il divieto di incontro con persone estranee al proprio nucleo familiare imposto dalla misura dell’obbligo di dimora a cui è sottoposto

11/1/2021

Si è chiusa questa mattina, almeno in parte, una triste parentesi che ha interessato le Scuole elementari di Via Gorizia. La scorsa settimana, infatti, ignoti si erano introdotti nel plesso scolastico rubando otto pc

16:09

I Carabinieri della Tenenza gallurese hanno denunciato in stato di libertà una 56enne toscana che, tramite un sito internet, avrebbe ricevuto il compenso per la vendita di tre confezioni di “lattoferrina”, ritenuto valido nel contrasto al Covid-19, senza fornirle all’acquirente

17:21

A Siniscola, denunciato un 28enne perchè, a un controllo, ha esibito una patente mai conseguita, né emessa. A Torè, un 68enne è stato denunciato perchè aveva in casa un gruppo elettrogeno rubato in una campagna l´anno scorso

14:33

I Carabinieri della locale Compagnia hanno sanzionato quattro giovani perchè sorpresi fuori casa nelle ore del coprifuoco senza giustificato motivo. I militari dell´Ispettorato del lavoro, hanno denunciato in stato di libertà due persone, comminando ammende per 400euro

12/1/2021

Negli ultimi giorni, gli agenti della Polizia municipale ha controllato bar, pizzerie e ristoranti, con particolare attenzione su quanto accadeva fuori dai locali, in relazione alle norme contro la diffusione del Coronavirus

13:17

Nuova manifestazione silenziosa davanti al Tribunale di Sassari, promosso dalle associazioni femminili del nord Sardegna, per chiedere giustizia nella memoria di Zdenka Krejcikova

13 gennaio 13 gennaio

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome