Sassari, vaccinati tutti i dipendenti dell’Azienda ospedaliera

0
9

Si è conclusa la prima fase di vaccinazione anti Covid dei dipendenti dell’Azienda ospedaliera universitaria di Sassari, delle ditte esterne che lavorano nelle strutture ospedaliere cittadine e dei medici specializzandi, per un totale di oltre 3mila e 600 persone.

La campagna era iniziata il 4 gennaio e si è esaurita in sette giorni, coinvolgendo tutti i lavoratori aderenti, pari al 99% del totale. Le quattro equipe formate ognuna da un medico, due infermieri e un ausiliare hanno vaccinato in media oltre 400 persone al giorno.

In totale l’Aou ha ricevuto 7 confezioni da 195 flaconi in tre consegne distinte, per un totale di 8mila 190 dosi utili per le due somministrazioni. Duecento flaconi sono stati prestati all’Ats. La seconda fase per l’Aou inizierà il 21 gennaio, quando si comincerà a somministrare il richiamo agli operatori vaccinati il 31 dicembre.

“La risposta è stata elevatissima e mette in luce la volontà di uscire da questa situazione – commenta il commissario Antonio Spano – abbiamo mantenuto gli impegni presi con la Regione e replicheremo lo stesso sistema per la somministrazione della seconda dose”. Ma in questa fase, è la sua parola d’ordine, “non bisogna abbassare la guardia”.

(Unioneonline/F)

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome