Porto Torres, in garage con 543 grammi di marijuana: arrestati due minorenni

0
9

In garage per fumare e spacciare. Così due minorenni residenti a Porto Torres, entrambi incensurati, sono stati arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre si approvvigionavano di marijuana destinata ad essere venduta ai loro coetanei.

I carabinieri della compagnia di Porto Torres, coordinati dal comandante Danilo Vinciguerra, nell’ambito dei controlli intensificati nel periodo di lockdown, li hanno sorpresi all’interno del garage dei propri genitori, un luogo abituale scelto dai ragazzi per preparare le dosi prima di distribuirle al mercato locale.

All’interno 543 grammi di marijuana, quantità non plausibile per l’uso personale, merce conservata in tre buste sigillate, una di queste era stata appena aperta per iniziare le operazioni di confezionamento. Nel frattempo è sopraggiunto un altro ragazzo, uno dei probabili acquirenti.

Il giudice ha convalidato e disposto gli arresti domiciliari per uno dei due ragazzi, in quanto si è assunto la totale paternità della droga, mentre l’altro è stato rimesso in libertà.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome