Bonorva, evade dai domiciliari dopo il coprifuoco: fermato con attrezzi da scasso

0
13

Avrebbe dovuto restare ai domiciliari, invece non solo è uscito, ma lo ha pure fatto dopo il coprifuoco.

Ma non è finita: i carabinieri lo hanno infatti sorpreso con tre persone sospette a bordo di un’auto, tra Mara e Pozzomaggiore, lungo la Sp 8. E a bordo dell’auto sono stati trovati numerosi attrezzi da scasso ed effrazione, nonché un dispositivo “jammer” per mandare in tilt allarmi ed antifurti di case e veicoli e anche due coltelli a serramanico (materiale che è stato sequestrato).

A finire nei guai, dopo gli accertamenti dei carabinieri, non solo il protagonista dell’evasione, un uomo residente a Bonorva, ma anche una delle persone che erano con lui, di nazionalità tunisina. Uno è stato arrestato, l’altro denunciato. Per tutti, è inoltre scattata la segnalazione alla Prefettura per mancato rispetto delle norme anti-Covid.

(Unioneonline/l.f.)

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome