Bancali, detenuto prende a schiaffi gli agenti

0
6

Nuova aggressione ai danni di due agenti della Polizia penitenziaria a Bancali. Stando alle informative inviate alla Procura di Sassari, i poliziotti sarebbero stati colpiti da un detenuto durante l’orario dei passeggi. L’uomo si sarebbe scagliato contro gli agenti con schiaffi e spintoni. I due poliziotti hanno avuto necessità di cure mediche. L’episodio è di oggi ed è arrivato il commento di Donato Capece, segretario generale del Sappe, e del coordinatore locale della sigla sindacale della Polizia Penitenziaria, Antonio Cannas: “Questa di Bancali è l’ennesima grave e intollerabile aggressione da parte di detenuti ai danni di appartenenti alla Polizia penitenziaria. I detenuti evidentemente sono convinti non di essere in carcere a scontare una pena ma in un albergo, dove possono fare ciò che preferiscono. Ed è grave che la recrudescenza degli eventi critici in carcere si è concretizzata proprio quando sempre più carceri hanno introdotto la vigilanza dinamica ed il regime penitenziario ‘aperto’, ossia con i detenuti più ore al giorno liberi di girare per le Sezioni detentive con controlli sporadici ed occasionali della Polizia Penitenziaria. Ai colleghi contusi va la nostra vicinanza e solidarietà nonché un ringraziamento particolare per l’intervento che nonostante le conseguenze riportare ed incuranti di qualsiasi pericolo ha permesso di bloccare il detenuto violento”.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome