Sgombero forzato all’ex Cotonificio

0
14

«Perdurante occupazione abusiva». Così il sindaco di Alghero ordina lo sgombero immediato per due alloggi popolari inseriti in una porzione dell´ex Cotonificio di via Marconi, angolo via Cravellet

ALGHERO – Porta la firma del sindaco di Alghero, Mario Conoci, l’ordinanza di sgombero (entro 10gg. dalla notifica dell’atto) per «perdurante occupazione abusiva», di due alloggi popolari inseriti in una porzione dell’immobile denominato ex Cotonificio, ubicato in via Marconi, angolo via Cravellet.
«Considerato che l’immobile è interessato da un progetto di recupero e riqualificazione – si legge tra le righe dell’ordinanza urgente datata 30 dicembre 2020 – non è più rinviabile l’attivazione di misure idonee ai fini del rilascio dell’immobile da parte degli occupanti abusivi». Si tratterebbe di due distinte famiglie che in più occasioni avrebbero manifestato le proprie difficoltà presso i competenti uffici comunali. Una di esse, a dicembre, aveva richiesto qualche mese di tempo per lasciare la casa a causa di problemi di salute.
Il sindaco ha demandato in capo alla Polizia locale, con l’assistenza del Demanio e dell’autorità Sanitaria in presenza di un’autoambulanza a disposizione per eventuali persone ammalate o invalide presenti negli alloggi, l’esecuzione delle incombenze – compreso lo sgombero coatto – con incarico di apporre i dovuti sigilli al momento del suo rilascio affinché se ne impedisca il riaccesso abusivo.
Foto d’archivio

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome