Pozzomaggiore è quasi Covid-free, salgono i casi ad Ardara

0
9

A breve Pozzomaggiore potrebbe non avere più casi di coronavirus.

Secondo quanto dichiarato dal sindaco Mariano Soro, sono solo un paio i cittadini che stanno ancora lottando contro il virus.

Nonostante ciò, la prossima settimana saranno effettuati dei tamponi, partendo dagli alunni delle scuole, per monitorare meglio la situazione.

Un accenno anche all’attività amministrativa: “Stiamo cercando di mandare avanti la Programmazione territoriale – queste le parole del primo cittadino -. Speriamo di firmare i progetti già la prossima settimana. Stiamo facendo una ricognizione nelle strade di campagna per vedere quelle da asfaltare, oltre che in quelle interne. Sono progetti in atto in previsione della primavera”.

Ad Ardara, dopo la giornata di screening voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Francesco Dui, sono risultate positive altre tre persone.

“Le persone sono in isolamento e stanno bene – ha sottolineato il primo cittadino -. Stiamo lavorando per ricostruire i contatti in modo da garantire il tracciamento degli stessi.

Non abbassiamo la guardia, il rischio è ancora molto alto”.

Salgono a 15 i casi di coronavirus a Nulvi. Nell’ultimo bollettino diramato dal sindaco, Antonello Cubaiu, altre due persone sono risultate positive al Covid-19, mentre una è guarita. Continua incessante l’attività per circoscrivere il focolaio venuto fuori dai tamponi antigenici.

A Tergu sono tre i casi accertati di coronavirus. “Purtroppo però – ha rimarcato il sindaco, Luca Ruzzu – altre persone hanno effettuato il tampone antigenico e sono risultate positive. Ora dobbiamo attendere l’esito di quelli molecolari. Nel frattempo è importante rispettare le regole e non abbassare la guardia”.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome