Alberi fitti e un solo lampione acceso: gli abitanti del quartiere di Rizzeddu invocano l’intervento del Comune

0
0

“Il Comitato del quartiere di Rizzeddu-Monserrato ha già avvisato tre mesi fa l’amministrazione comunale e l’assessore competente, ma nulla è cambiato”, spiegano Giuseppe Losito e Gianni Pinna, presidente e vice presidente del Comitato.

Si chiama piazza del Volontariato, ma di buona volontà da parte del Comune di Sassari, secondo loro, se ne vede pochina, viste le condizioni.

Giuseppe Losito prosegue: “Dall’inizio dell’anno ogni due-tre giorni si fulmina una lampada di un lampione. Ne è rimasta solo una, tra qualche giorno saremo al buio. Il Comitato di Rizzeddu-Monserrato si è quotato e ha acquistato sette lampade nuove, ma i pali sono molto alti e ci sarebbe bisogno di una scala aerea per sostituire le lampade. Oltretutto senza l’autorizzazione dell’amministarzione comunale non si può intervenire”.

Uno stallo che si aggiunge a un altro problema: gli alberi intorno alla piazza sono cresciuti a dismisura e non sono stati potati: le chiome arrivano a ridosso dei primi piani delle palazzine intorno alla piazza e gli abitanti sono costretti ad accendere la luce anche di giorno per illuminare le case.

“Il Comitato ha fatto richiesta anche per la potatura ma nonostante l’assessore avesse annunciato un intervento al più presto, nulla è accaduto”.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome