Porto Torres, cresce il Rio Mannu: rischio esondazione

0
6

Terreni allagati e campagne che rischiano di finire sott’acqua. A Porto Torres il livello del Rio Mannu è cresciuto alla foce di oltre 40 centimetri, straripando nella parte alta di Ponte Pizzinnu e allagando il passaggio.

Le piogge incessanti continuano a riempire la diga del Bidighinzu a Bessude, un affluente del Rio Mannu, raggiungendo la portata massima con conseguente stato di allerta per tutti i comuni serviti dal bacino. I rilasci dell’invaso, di circa dieci milioni di metri cubi, mettono in allarme i corsi d’acqua nella zona delle grotte di Ferrainaggiu al confine Sud del Comune di Porto Torres con quello di Sassari. L’area è delimitata a Nord da una strada di campagna ormai sommersa, e a Sud è circoscritta col tratto finale del Rio d’Ottava, ad Est col Rio Mannu, mentre ad Ovest incrocia la strada comunale di Ponte Pizzinnu.

Allagamenti anche nella regione Pian d’Oliva dove la rete di mezzeria, che delimita i terreni dal fiume, è stata invasa dall’acqua. Tutte aree a rischio esondazione e oggetto di monitoraggio della Protezione civile. Si teme che il Rio Mannu possa tracimare e raggiungere la zona di Ponte Romano a Porto Torres. Il sindaco Massimo Mulas raccomanda, quindi, massima attenzione nelle vicinanze dei corsi d’acqua del bacino idrografico.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome