Coronavirus, salgono i contagi a Nulvi. Record di positivi ad Alà dei Sardi

0
3

Ritornano, purtroppo, a salire i casi di coronavirus a Nulvi. In base all’ultimo bollettino diramato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Antonello Cubaiu, ci sono altri cinque cittadini positivi al Covid-19. I casi accertati, presenti nel paese dell’Anglona, sono 13. Due di questi sono ricoverati in ospedale. Continua intanto l’attività di monitoraggio per delimitare il pericoloso focolaio venuto fuori dai tamponi antigenici effettuati nei giorni scorsi.

Ad Alà dei Sardi sono attualmente 31 i cittadini che lottano contro il coronavirus, il numero più alto dall’inizio della pandemia. Sono 70 le persone in quarantena. Una situazione che ha costretto il sindaco, Francesco Ledda, a rinviare l’apertura delle scuole all’11 gennaio, con gli studenti, i docenti e il personale scolastico che verranno sottoposti a tampone antigenico.

A Perfugas è guarito un altro cittadino: i casi sono ora 3.

A Sennori sono invece 15, uno in più rispetto all’ultimo bollettino, i cittadini che sono risultati positivi al coronavirus, mentre sono nove le persone in quarantena. A Castelsardo si registrano 14 positività al virus e tre cittadini in quarantena.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome