in

“Adotta un musicista” con un cd doni solidarietà

Raccolta fondi dei commercianti di “Stelle unite per il rilancio del centro” Dai Bertas ai Tazenda, 19 artisti insieme per la mensa vincenziana e “La Sorgente”
SASSARI. Adotta un musicista e contribuisci alla raccolta fondi lanciata in supporto della mensa parrocchiale San Vincenzo De Paoli e dell’Associazione di volontariato “La Sorgente”. L’iniziativa nasce dai centri commercianti naturali che si sono messi insieme sotto un’unica insegna, quella di “Stelle Unite per il Rilancio del Centro” e con la collaborazione dei più grandi musicisti locali hanno ideato una nuova iniziativa benefica: chi comprerà uno dei cd, fino a 5 euro ad acquisto, potrà sostenere l’opera preziosa che svolge il volontariato. #adottaunmusicista è l’hashtag scelto dai commercianti, e sposato entusiasticamente da 19 musicisti tra gruppi e solisti. Dai Tazenda a Claudia Crabuzza, dal Coro di Piaghe alla Ciac Ta Bum per proseguire con i Bertas e Elva Lutza ed Ester Formosa. Ogni artista ha scelto di dare una parte del ricavato delle vendita in beneficenza, mentre sono venti le attività commerciali del settore dell’abbigliamento, dell’oggettistica e della ristorazione che metteranno gratuitamente uno spazio a disposizione per il servizio di distribuzione. Offrendo così ai visitatori del centro la possibilità di integrare e arricchire i propri doni natalizi con un regalo “speciale”. Ogni artista viene presentato nelle attività commerciali che hanno aderito e sulla pagina fb @stelledelcentro.La raccolta fondi andrà avanti fino al 6 gennaio e rappresenta una risposta alle restrizioni chieste al commercio, alla ristorazione e al mondo dell’arte, in seguito all’emergenza sanitaria , e che in questo periodo così particolare, pur chiamati a “farsi da parte”, sottolineano, desiderano dare il loro contributo. Per una ripartenza del centro e dell’economia, sicuramente. Ma soprattutto per consentire a tutti di vivere al meglio queste imminenti giornate di festa.«Sappiamo che sarà un Natale impegnativo per tutti. Per alcuni sarà davvero difficile. Chi è meno forte, nel commercio e nelle quotidiane spese per la vita, è chiamato ad un sacrificio maggiore», dice Giusy Mura, coordinatrice dell’evento.Ecco l’elenco dei musicisti che si sono messi generosamente a disposizione: Alessandro Azara, Beppe Dettori, i Bertas, Cento, Ciac ta Bum Band, Claudia Crabuzza, Corale Vivaldi, Cordas et Cannas, Coro De Piaghe, Gabriele Masala, Gavino Riva, Gianfranco Cossu, Giulia e Andrea Delogu, Giuseppe Gadau, Mauro Manca, Salvatore Scala, Soleandro, Tazenda, Elva Lutza ed Ester Formosa. I loro cd sono a disposizione da Dessanti, via Cavour; Desole viale Italia, Ottica Kyanops, via Costa; Vineria Tola, piazza Tola; Opificio, via Carlo Alberto, Diana Tessuti, via Brigata Sassari; Sing Sing, via Cesare Battisti; Desole piazza Rosario; Tola Uomo, viale Italia, Trattoria del Mar, via Costa; Naturino, via Manno; San Martino, via Costa, Symbol, via Costa, Tola Donna, viale Italia;Il caffè, via Costa-via Brigata Sassari; Desole, via Brigata Sassari; It Style Make Up, via Brigata Sassari; Kasa, via Costa e via Carlo Alberto; Tola Mitzuno, viale Italia; Emporium, via Carlo Alberto; Pelle & Company, via Brigata Sassari.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Senza mascherina, 122 sanzioni

Maltempo, Castelsardo chiede lo stato di calamità