in

Case di riposo, da lunedì i tamponi

L’iniziativa è frutto dell’accordo tra sindaco e medici di base
PORTO TORRES. Lunedì prossimo i sanitari della ditta Ekosistyems – un medico specializzato e un parasanitario – cominceranno ad eseguire gli esami dei tamponi rapidi agli ospiti e a tutto il personale parasanitario delle case di riposo di Porto Torres. Lo screening inizierà dalla struttura “Martiri Turritani”, in via Eleonora d’Arborea, e poi si proseguirà in tutte le altre case di riposo. La singolare e importante iniziativa è frutto dell’accordo sottoscritto dal sindaco Massimo Mulas e dai medici di base, per avere delle informazioni dettagliate sullo stato di salute degli anziani turritani. E anche per evitare il faticoso spostamento degli ospiti e agire così con più sicurezza nell’esecuzione in loco dei test antigienici.Nel piazzale della ditta Ekosistems sono intanto ripresi ieri mattina i test rapidi per i pazienti segnalati dai medici di famiglia e le 52 persone che si sono presentate sono risultate tutte negative all’esame. Per i privati che si sono invece voluti sottoporre al test a pagamento, due sono risultati positivi e ora dovranno attendere la chiamata dell’Azienda tutela della salute per la prova del tampone molecolare. Il totale dei soggetti positivi rimane quindi lo stesso della scorsa settimana, sempre con riferimento ai pazienti segnalati dai medici, dove risultano 18 casi di positività al Covid-19 su 279 test antigenici effettuati dai medici. Il Comune ha acquistato più di mille tamponi per effettuare i test antigienici con i test drive-in. (g.m.)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

In via Aretino tra buche e tombini sconnessi