in

Rapinò un’anziana condannato a 3 anni

Un 42enne strappò dalle mani della donna spesa e borsello Il fatto davanti a un market, colpiti e minacciati 3 dipendentidi Nadia Cossu

17 Dicembre 2020

SASSARI. Aveva strappato dalle mani di un’anziana signora la busta della spesa nella zona del deposito interno dei carrelli di un supermercato di Sassari. Dentro quel sacchetto non c’erano solo i prodotti appena acquistati ma anche il portafogli. La donna aveva cominciato a urlare ed era stata raggiunta da alcuni commessi del market ai quali aveva fornito una descrizione del rapinatore. Si trattava di un uomo che era solito stazionare lì davanti con altre persone e non era stato difficile quindi identificarlo e indicare il suo nome alla pattuglia della polizia intervenuta poco dopo.Ieri mattina, davanti al gup Carmela Rita Serra, quell’uomo – Gianluca Delrio, 42enne sassarese con numerosi precedenti penali alle spalle – è stato condannato a tre anni di carcere. Sarebbe stato lui, quel giorno di ottobre di otto anni fa, a portare via all’anziana cliente del supermercato il sacchetto della spesa. L’uomo si sarebbe quindi allontanato e avrebbe nascosto la busta in una via poco distante per poi ricomparire davanti al market dove spesso bivaccava, stando alla testimonianza dei dipendenti. Ed è allora che l’anziana, ancora scossa per l’accaduto, lo aveva riconosciuto e indicato. A quel punto la vittima della rapina era uscita dal negozio e si era avvicinata a Delrio chiedendogli che le restituisse quanto aveva appena rubato ma lui aveva negato categoricamente di essere responsabile. In aiuto della donna erano intervenuti la responsabile del negozio e due commessi per sollecitare la restituzione della busta e del portafogli. Ma l’imputato continuava a negare. Finché una cliente non aveva riferito di averlo visto allontanarsi con un sacchetto dietro l’angolo per poi ricomparire senza nulla. E in effetti, in quel punto esatto, uno dei dipendenti del market aveva recuperato il maltolto e lo aveva restituito all’anziana. Delrio, vistosi scoperto, avrebbe cominciato ad agitarsi soprattutto nei confronti della responsabile del negozio che lo invitava ad aspettare l’arrivo della polizia per chiarire la vicenda. Ma, evidentemente in disaccordo con questo “invito”, l’avrebbe minacciata di morte: «Sei segnata, stai attenta a dova cammini, vattene, ti ammazzo». Poi avrebbe dato uno schiaffo a un altro commesso prima di fuggire. La polizia lo aveva rintracciato poco dopo e Delrio, assistito dall’avvocato Patrizia Marcori, era finito a processo per rapina. Ieri la condanna.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Auto rubate a Napoli rivendute in Sardegna

Droga ai ragazzini, tre condanne