in

Pulizia e sicurezza a partire dal tuo Pc

Data l’emergenza coronavirus è fondamentale mantenere puliti gli oggetti che utilizziamo spesso come smartphone, pc e tablet. In generale va ricordato che è vitale mantenere il più pulito possibile e igienizzati i propri dispositivi, con l’obiettivo di eliminare germi e batteri su qualsiasi superficie. Uno studio condotto dal National Center for Health Research, infatti, ha dimostrato come una piccola superficie come una tastiera o un mouse possa ospitare milioni di batteri in grado di resistere anche fino a 24 ore. Per smartphone e tablet la soluzione più semplice e fai da te, perfetta per la loro pulizia, è l’utilizzo di acqua calda e poco sapone che tolgono la maggior parte dei batteri. Per quelli più resistenti è necessario però un disinfettante.Invece, per le rientranze di cui è composta la tastiera, i punti in cui si accumulano maggiormente la  polvere, le briciole e ogni altro genere di sporcizia, è sufficiente utilizzare una bomboletta ad aria compressa.È necessario però ricordare che per mantenere nel tempo il corretto funzionamento dei dispositivi elettronici, è sempre necessaria un’accurata pulizia. Per esempio, se non viene fatta una corretta manutenzione all’interno del case del Pc, la polvere andrà pian piano ad instaurarsi in ogni angolo del computer, che inizierà a non funzionare più perfettamente. Infatti, un accumulo eccessivo di polvere può far aumentare le temperature facendo ridurre l’efficacia del sistema di dissipazione installato e causando danni ai componenti, fino a raggiungere veri e propri blocchi di sistema.La polvere è un problema poiché, nel sistema di raffreddamento del nostro PC, sono presenti varie ventole che portano aria all’interno del case ed aspirano anche la polvere che vi è sospesa. Questa viene portata dentro il sistema del case causando gravi problemi di temperature sopraelevate.Scegliere un case dotato di filtri antipolvere all’interno aiuta sicuramente in queste situazioni, ma è comunque importante capire come pulire il PC per evitare che la polvere bloccata dai filtri funga da “tappo”. Per la scelta del case migliore per te affidati ai consigli di Bpm-Power.com. La presenza di questi filtri è estremamente importante poiché permettono di ridurre fino all’80% la polvere in entrata.Può essere di aiuto anche posizionarlo in alto anziché in basso, dato che più il PC è vicino a terra maggiore sarà la polvere aspirata dalle ventole.Posizionando il PC in alto, infatti, si ridurranno gli accumuli di polvere. Se siete costretti a posizionarlo a terra potete utilizzare degli appositi rialzi.

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

NBA, 70 anni di basket

Lega Sassari: “Esclusa la Dinamo, dimenticate le altre società sportive”