in

Tissi investe sull’efficienza energetica

Appalto pubblico-privato per riqualificare i punti luce e gli edifici pubblici
TISSI. L’amministrazione comunale di Tissi investe sull’efficienza energetica, affidato il servizio di efficientamento energetico degli impianti tecnologici degli immobili e della pubblica illuminazione.Il Comune ha assegnato tramite bando di gara a procedura aperta, l’appalto per la Concessione del servizio energia e gestione integrata degli impianti di illuminazione pubblica, degli impianti termici ed elettrici, del servizio manutentivo degli impianti idrici sanitari e dei gruppi di pressurizzazione antincendio degli immobili del Comune di Tissi, attraverso un partenariato pubblico privato, società Engie, specializzata nel ramo dell’efficienza energetica. Aggiudicata in via definitiva, per una durata di 20 anni, la concessione del servizio di riqualificazione energetica, adeguamento tecnologico e normativo, potenziamento, gestione, conduzione e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica. L’intervento prevede il completo riammodernamento degli impianti di illuminazione pubblica, con la sostituzione integrale delle vecchie armature stradali, con nuovi sistemi Led con un risparmio del 47% di energia elettrica. I lavori consisteranno nella sostituzione, su tutte le strade, vie e piazze del paese, di circa 472 corpi luminosi, ai vapori di sodio, non più rispondenti alle normative sull’efficienza energetica e sull’inquinamento luminoso, ed al loro posto saranno collocati i nuovi sistemi Led la cui efficienza e funzionalità verrà garantita per 20 anni, con una sensibile riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di Co2 in atmosfera.Oltre agli interventi citati e riferiti alla illuminazione pubblica, il programma degli interventi riguarda anche gli immobili comunali quali scuole, biblioteca, palestra, struttura ex ma, bocciodromo etc. L’intervento sarà realizzato nel 2021, e garantirà risparmi in termini di energia assorbita, con notevole riduzione dei costi e delle emissioni di anidride carbonica. «In questo modo – spiegano il sindaco GianMaria Budroni e l’assessore Gionni Deledda- proseguiamo la nostra azione improntata alla riduzione delle emissioni e dei consumi energetici. Questo intervento va a sommarsi infatti agli altri già attivati sul tema della sostenibilità ambientale da questa amministrazione quali: progetti di efficientamento energetico della vecchia casa comunale, dell’attuale Comune, l’installazione di due impianti fotovoltaici, l’installazione di colonnine di ricarica».

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

A Ossi cultura e solidarietà per illuminare Natale

Comune di Sorso contro Step, rinvio al 22 dicembre