in

Sella & Mosca ha un nuovo direttore generale

Da oggi, Giovanni Pinna, enologo da vent´anni dell´azienda algherese, prende le redini di una delle realtà enologiche più longeve e conosciute della Sardegna

ALGHERO – Da oggi (lunedì), Giovanni Pinna prende le redini di una delle realtà enologiche più longeve e conosciute della Sardegna: Sella & Mosca. Docente di Enologia all’Università di Sassari, Facoltà di Viticoltura ed enologia, attualmente vicepresidente dell’Assoenologi Sardegna e presidente del Consorzio del Vermentino di Sardegna, Pinna è l’uomo scelto per continuare il lavoro di rinnovamento dell’azienda operato dalla famiglia Moretti dal 2016. Il nuovo Ceo Massimo Tuzzi, dopo l’insediamento ad ottobre, apporta i primi cambiamenti ai vertici, nel solco del pensiero espresso al momento della nomina, che vede il capitale umano al centro del suo mandato. «La scelta operata, in totale sintonia con la famiglia Moretti e con il management di Sella&Mosca, è ricaduta su Giovanni per la sua genuina integrità, per il suo attaccamento al lavoro, per la conoscenza peculiare del territorio, per le sue competenze, ma soprattutto per la grande stima di cui gode da parte di tutti i suoi colleghi. Negli anni, è riuscito con costanza e dedizione a elevare gli standard qualitativi dei nostri vini, ne ha curato ogni aspetto e ha saputo andare sempre oltre la sua attività di enologo, coltivando rapporti sinceri con i colleghi e costruendo con loro un’autentica reputazione della cantina. Giovanni avrà tutto il mio supporto, credo che Sella & Mosca sia una delle più belle aziende vitivinicole italiane; ho molto fiducia in lui e nelle persone che lavoreranno al suo fianco. Il rilancio di questa cantina, autentica ambasciatrice della Sardegna a livello internazionale, rimane una delle priorità del mio mandato».
«Giovanni è la persona giusta a cui affidare questo incarico e concordo con Massimo che sia la scelta migliore. E’ da anni in azienda, gestisce il personale di cantina e di campagna, è agronomo ed enologo, ha quindi le competenze, l’esperienza e le doti umane necessarie per espletare al meglio l’incarico che gli è stato affidato», prosegue Francesca Moretti, presidente del Gruppo Terra Moretti Vino. Vent’anni di esperienza in Sella & Mosca e una conoscenza a 360gradi di tutte le problematiche inerenti la conduzione di una cantina importante. Un compito svolto dedicando particolare attenzione alla gestione del personale dipendente e stagionale, alla ripartizione e alla distribuzione dei compiti in relazione ai programmi di produzione, alla sperimentazione per l’ottimizzazione dei prodotti esistenti e alla produzione di nuovi vini. «L’incarico che mi è stato affidato è un importante atto di stima e di fiducia da parte della proprietà e del dottor Tuzzi, quindi a loro il mio più sincero ringraziamento. E’ una grande responsabilità ma, nel contempo, una sfida entusiasmante. Facciamo parte di un gruppo molto forte, che ha riposto nella qualità le basi di ogni sua singola cantina. So di poter contare su un team di colleghi di altissimo profilo professionale e su una base aziendale di grande esperienza, passione e innato senso di appartenenza. Son sicuro che insieme assicureremo all’azienda continuità e nuove energie per sviluppare gli ambiziosi progetti che stiamo finalizzando con l’amministratore delegato».
Vittorio Moretti, presidente di Holding Terra Moretti, accoglie con parole di stima e di riconoscenza la nomina di Pinna a direttore generale: «Conosco Giovanni Pinna da diversi anni, ancora prima dell’acquisizione di Sella & Mosca, e con lui ho stabilito sin dall’inizio un dialogo intenso e sincero. Dialogo che, dopo il nostro ingresso nell’azienda, si è tramutato in una collaborazione costruttiva, tesa alla valorizzazione del grande potenziale espressivo di Sella & Mosca. La sua capacità di recepire il tema della qualità assoluta è rara, così come la sua disponibilità all’ascolto, l’attenzione e, soprattutto, la volontà di fare tutto al meglio integrandosi perfettamente nei valori che contraddistinguono la realtà del nostro gruppo. Penso che oggi sia la persona assolutamente più adatta a ricoprire questo incarico e sono certo che il suo contributo sarà determinante per il futuro dell’azienda».
Nella foto: Giovanni Pinna

Commenti

leggi l’articolo su: Sassari News

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Sassari. Il 16 ultimo giorno per pagare l’Imu

Chirurgia vertebrale, Sassari all’avanguardia