Pozzomaggiore, alunna positiva: chiusa una classe della primaria

0
13

Nuovo allarme coronavirus nella scuola primaria di Pozzomaggiore. Con un’ordinanza, il sindaco Mariano Soro ha deciso di chiudere la classe quarta sino al 17 dicembre dopo che un’alunna è risultata positiva al coronavirus.

“La decisione – spiega il primo cittadino – si è resa necessaria per la sanificazione dei locali e garantire la sicurezza di alunni, docenti e personale”.

In paese sono una quindicina i cittadini positivi al coronavirus. Sempre stabile la situazione nella casa di riposo “Nostra Signora de Seunis” dove, nei giorni scorsi, erano risultati positivi dodici anziani e alcuni operatori.

A Sennori sono 15 le persone che lottano contro il virus, 36 quelle in quarantena.

Scendono a tre i casi di coronavirus a Erula dopo che, nelle ultime ore, un cittadino è stato dichiarato guarito. “Continuiamo a rispettare le regole – ha dichiarato il sindaco, Marianna Fusco -, la battaglia contro il Covid-19 non è ancora vinta”.

Sono 23 i casi accertati di coronavirus a Uri. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Lucia Cirroni sta organizzando una giornata di screening mentre il Comune acquisterà 350 tamponi antigenici. Alcuni cittadini sono in quarantena fiduciaria.

A Nulvi sono ora 23 i casi di coronavirus, di cui cinque ricoverati in ospedale. “Abbiamo registrato alcune nuove positività – ha dichiarato il sindaco, Antonello Cubaiu -, ma anche delle guarigioni. La situazione è costantemente monitorata”.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome