in

Piogge e allagamenti, agricoltori del Sassarese in allarme

© Gianni Careddu – Opera propria, CC BY-SA 3.0
“I canali esondano per le forti piogge, si intervenga subito nella bassa valle del Coghinas”. Confagricoltura Nord Sardegna lo chiede al Consorzio di Bonifica.
La richiesta di intervento urgente arriva dopo le abbondanti piogge delle scorse ore, rispetto alle quali “i canali di bonifica non hanno retto l’urto”, come afferma l’associazione che rappresenta numerosi agricoltori dell’area, al confine tra il Sassarese e la Gallura.
I proprietari di carciofaie e terreni dedicati ad altre produzioni denunciano che le coltivazioni “sono finite sott’acqua perché le parti terminali dei canali sono intasate e gli interventi fatti sono stati inefficaci”. Facendo propria l’istanza, Confagricoltura Nord Sardegna specifica che “la funzionalità dei canali di bonifica ha impedito alle acque di defluire, così le piogge hanno inondato i campi coltivati”.
A sollecitare una soluzione urgente ma definitiva è il presidente Matteo Luridiana, secondo cui “i produttori hanno il diritto di lavorare in tranquillità e non nell’incertezza che a ogni precipitazione i loro campi si possano allagare”. Le esondazioni di questi giorni supportano la richiesta di intervento, “che tra l’altro eviterebbe onerosi iter risarcitori per i danni subìti dalle aziende agricole”, sottolinea Luridiana.
Per Giovanni Pes, presidente della Cooperativa Agricola Valle del Coghinas, “gli allagamenti stanno compromettendo le nostre coltivazioni e creando un grande danno economico al territorio”. (ANSA).
Commenta l’articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo commenti

leggi l’articolo su: Il Tamburino Sardo

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Sassari. Natale è… Solidarietà, attiva la piattaforma per i negozi

Le zone di Sassari dove giovedì 10 dicembre mancherà l’acqua