in

Assalto ultrà, il gup trasferito l’udienza slitta a fine aprile

SASSARI. Il giudice dell’udienza preliminare Michele Contini è stato trasferito a Cagliari e ieri mattina – nell’ultimo giorno di servizio al tribunale di Sassari – ha rinviato a fine aprile del 2021…
SASSARI. Il giudice dell’udienza preliminare Michele Contini è stato trasferito a Cagliari e ieri mattina – nell’ultimo giorno di servizio al tribunale di Sassari – ha rinviato a fine aprile del 2021 l’udienza a carico di 82 imputati per la guerriglia urbana che si era scatenata a Sassari il 25 marzo del 2017 durante gli scontri tra ultrà della Torres e del Cagliari davanti alla stazione. Davanti al gup ci sono i presunti responsabili dei disordini che si verificarono in occasione di un’amichevole che i rossoblù del Cagliari avrebbero dovuto giocare nel pomeriggio a Sorso, contro la squadra locale. In città quel giorno si diffuse il panico, i residenti della zona furono accerchiati da persone incappucciate e violente. Si sono già costituiti parte civile il Comune di Sassari e alcuni poliziotti e cittadini. Il giudice ieri avrebbe dovuto pronunciarsi sulle richieste di rinvio a giudizio presentate dal pm per i cinque imputati che hanno scelto il rito ordinario e si sarebbe dovuto aprire il processo in abbreviato per gli altri. È già sfumato invece il patteggiamento per l’unico imputato che aveva deciso di concordare la pena: davanti alla richiesta del pm di una condanna a 3 anni e 6 mesi, l’uomo ha infatti scelto di farsi giudicare con rito abbreviato.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Il “Canepa” dedica un’aula a Lubiani

Subito un furto, ma i ladri hanno vita breve: «Funzionano solo con l’app e hanno il gps»