in

Un nuovo caso di coronavirus a Bessude, a Castelsardo positivo il parroco

Si registra un nuovo caso di coronavirus a Bessude. La nuova positività è stata accertata dopo la campagna di screening voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Roberto Marras, nella quale sono stati somministrati 81 tamponi antigenici.

Migliora ancora la situazione sanitaria a Villanova Monteleone: il numero dei positivi scende a 54. “Dopo alcuni giorni critici – ha dichiarato il sindaco, Vincenzo Ligios – ora iniziano finalmente ad arrivare anche dei segnali che ci fanno ben sperare per il futuro. Tuttavia la situazione è ancora abbastanza delicata e non possiamo permetterci in nessun modo di abbassare la guardia”.

Proseguono, intanto, le giornate dedicati agli screening: la prossima è in programma venerdì 4 dicembre.

A Burgos i casi sono 16, ma il sindaco Leonardo Ripicca lamenta ancora i ritardi e sull’incongruenza nelle comunicazioni da parte di Ats.

“Le notizie sul numero dei cittadini positivi – ha specificato il primo cittadino – ci arrivano direttamente dai diretti interessati che hanno dimostrato un grande senso di responsabilità”. Nelle ultime ora si sono anche registrate delle guarigioni.

A Perfugas sono 12 i casi accertati di coronavirus, mentre altri 19 cittadini sono risultati positivi dopo aver effettuato il tampone antigenico. “La situazione è costantemente monitorata – ha sottolineato il sindaco, Giovanni Filiziu -. È necessario non creare allarmismi e rispettare le regole”.

A Castelsardo i casi totali di positività sono 14, mentre sono sei le persone in quarantena.

42 cittadini sono risultati positivi dopo la terza giornata di screening.

Inoltre è risultato positivo anche il parroco, Don Pietro Denicu.

“Dopo essermi sottoposto al tampone sono risultato positivo – questo il suo annuncio -. Il mio ministero mi porta ad entrare in contatto con tante persone. Ho cercato di mantenere sempre la prudenza ma forse non è bastato. Sto bene, non ho alcun sintomo. Dovrò attendere il tampone molecolare dell’Ats. Resto in isolamento e in preghiera. La vita liturgica della comunità prosegue normalmente, il vescovo provvederà a mandare un altro sacerdote e la cattedrale sarà sanificata”.

continua a leggere su: L’Unione Sarda

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Elementari, chiuse due classi seconde di Alghero

Donazione di organi: Sassari, tra le grandi città, è la più generosa d’Italia nel 2020